Logo ImpresaCity.it

Jobs al lavoro, nonostante la malattia

Secondo il Wall Street Journal Steve Jobs starebbe lavorando duramente nonostante il congedo medico. Riunioni via telefono, a casa del CEO o al Campus di Cupertino per gli ultimi ritocchi su iPad 2 e iPhone 5.

Andrea Sala

Steve Jobs è ufficialmente in malattia, tuttavia l'energico CEO di Apple non smette di far sentire la propria voce in azienda. Secondo le ultime indiscrezioni diffuse dal Wall Street Journal, infatti, Jobs starebbe lavorando attivamente sugli ultimi progetti strategici di Apple, sfruttanto metodi "alternativi".
Il CEO comunicherebbe con i suoi collaboratori via telefono oppure con delle riunioni speciali nella sua abitazione. Ultimamente, poi, pare che Jobs sia stato avvistato anche nel Campus di Cupertino.
Insomma, Mr Apple sarà anche malato, ma l'innovazione e il lavoro dell'azienda non si fermano, anzi, proseguono a vele spiegate.
D'altronde il sostituto temporaneo di Jobs, Tim Cook, ha già dimostrato di saper condurre l'azienda in modo eccellente. Per questo i dipendenti Apple sono tranquilli sulle sorti della società, anche se una certa apprensione per le condizioni del CEO è palpabile.
D'altronde sulla malattia che ha costretto Jobs lontano da Apple vige il più stretto riserbo. Le ipotesi sono delle complicazioni legate al trapianto di fegato del 2009, o forse una ricaduta della malattia al pancreas del 2004.
Di certo l'assenza di Jobs si noterà, sopratutto nei prossimi annunci ed eventi di Cupertino. Pensiamo all'imminente lancio di iPad 2 o alla WWDC di giugno, dove pare che Apple mostrerà i prossimi iPhone 5.
Comunuque Jobs è presente e vigila attento sulla sua azienda, azienda che, CEO o non CEO, lavora sempre a pieno ritmo.
Pubblicato il: 14/02/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud