Logo ImpresaCity.it

Istat, nel 2010 l'industria torna a crescere

Nel 2010 la produzione industriale è cresciuta del 5,3% (dato grezzo +5,5%), prima crescita dopo due anni di calo dovuti alla crisi.

Redazione ImpresaCity

Nel mese di dicembre 2010 l'indice della produzione industriale ha registrato un incremento tendenziale del 5,4%. Lo ha reso noto l'Istat.
Nella media dell'intero 2010 l'indice è aumentato rispetto all'anno precedente del +5,3%. Si tratta del primo segnale di crescita dopo due anni di calo dovuti alla crisi economica (nel 2009 l'indice era sceso addirittura del 18,4%).
L'indice grezzo della produzione industriale ha registrato un aumento dell'8,7% rispetto a dicembre 2009 e una crescita del 5,5% nella media dell'anno. 
Gli indici destagionalizzati dei raggruppamenti principali di industrie hanno registrato variazioni congiunturali positive per l'energia (+4,7%), per i beni di consumo (+1,4% per il totale, +1,7% per i beni non durevoli, meno 0,1% per i beni durevoli) e per i beni intermedi (+ 1,0%). L'unica variazione negativa ha riguardato i  beni strumentali (- 1,7%).
L'indice della produzione industriale corretto per gli effetti di calendario ha segnato, nel confronto con  dicembre 2009, aumenti in tutti i raggruppamenti principali di industrie: +8,5% per i beni intermedi, +8,4% per l'energia, +7,5% per i beni strumentali e +0,1% per i beni di consumo (+0,3% i beni durevoli, +0,1% i beni non durevoli). Nel confronto tra la media del 2010 e quella dell'anno precedente vi sono stati incrementi del 7,6% per i  beni intermedi, del 7,4% per i beni strumentali, del 2,6% per l'energia e dell'1,8% per i beni di consumo (+2,4% i beni non durevoli e meno 1,4% i beni durevoli).
Pubblicato il: 11/02/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud