Logo ImpresaCity.it

Ibm porta il social business nelle imprese

IBM ha annunciato la sua nuova offerta in ambito social business: una gamma di nuovi software e servizi per aiutare le organizzazioni globali a integrare i social network nei propri processi di business, per una maggiore competitività.

Redazione ImpresaCity

IBM ha presentato un nuovo software e nuovi servizi che aiuteranno le organizzazioni globali a integrare i social network nei propri processi di business, al fine di accelerare la collaborazione, approfondire le relazioni con i clienti, generare nuove idee più rapidamente e supportare una forza lavoro più efficace.
L'adozione del social software sta diventando rapidamente uno strumento di business vitale, che consente alle organizzazioni di trasformare praticamente ogni funzione aziendale, dal marketing, customer service e vendita a sviluppo dei prodotti e risorse umane.
Secondo lo studio condotto sui CIO nel 2010 da IBM, il 57% delle aziende che hanno investito in strumenti di social business ha superato in termini di prestazioni le imprese "rivali", citando la collaborazione come elemento che ha avuto un impatto diretto sulla crescita della propria organizzazione. Secondo IDC, il mercato delle piattaforme sociali a livello mondiale è destinato a triplicarsi, dai 630 milioni di dollari oggi nel 2011, a 1,863 miliardi entro il 2014, con un aumento del 33% rispetto al 2010.
Che si acceda alle applicazioni in sede, da un dispositivo mobile o tramite cloud, le aziende orientate al "social business" hanno la necessità di comunicare e collaborare all'istante, attraverso una rete globale di clienti, partner e dipendenti.
Per aiutare le organizzazioni ad accelerarne l'adozione, IBM annuncia:
- Nuovo software per aiutare le organizzazioni ad abilitare i propri processi di business per i social media, utilizzando i dispositivi mobili di maggiore successo, inclusi i tablet, come iPad, iPhone, Google Android, Blackberry di RIM e dispositivi Nokia.  
- Nuovo software e nuovi servizi per aiutare le imprese ad adottare i modelli di social business attraverso il cloud computing, inclusa un'anteprima della suite per la produttività d'ufficio basata sul cloud di IBM.  
- I piani per la prossima versione del portfolio IBM di social software per aiutare lo sviluppo di applicazioni per il social business, incluso un framework per gli sviluppatori.
Integrando il social business nella più vasta gamma di dispositivi mobili, IBM amplia le possibilità per un lavoratore mobile di collaborare al di là dell'e-mail, includendo messaggistica istantanea, meeting via web e funzioni di social network, quali blog, comunità wiki e stream di attività.  
IBM ha anche annunciato l'intenzione di estendere il suo portfolio di social software ai dispositivi mobili di maggiore successo, inclusi i tablet, come iPad, iPhone, Google Android, Blackberry di RIM e dispositivi Nokia. Per esempio su queste piattaforme IBM ha annunciato un piano per una nuova release del software di messaggistica istantanea Lotus Sametime, un social client per Activity Streams e di estendere il supporto per nuovi dispositivi mobili nel cloud.    
Visto l'incremento dell'interesse e dell'adozione del cloud computing, IBM ha annunciato una versione basata su cloud di LotusLive Symphony, una suite di produttività d'ufficio che offre alle organizzazioni la possibilità di collaborare contemporaneamente sui documenti nel cloud. I dipendenti possono sviluppare e modificare documenti, fogli di calcolo e presentazioni simultaneamente. Gli utenti possono modificare congiuntamente un documento in tempo reale oppure lavorare privatamente sulle proprie sezioni del documento, gestire le assegnazioni dei compiti tra più autori, commentare e gestire le revisioni.  
LotusLive Symphony sarà disponibile nella seconda metà del 2011.  
Per accelerare ulteriormente gli standard aperti nei mercati emergenti, IBM annuncia nuovi partner di distribuzione software, Red Flag Linux, GreatWall PC e Archos.    
Archos fornisce il suo ARCHOS 9 PCtablet precaricato con Lotus Symphony, per aiutare i lavoratori mobili in Francia a creare documenti, fogli di calcolo e presentazioni in tutta facilità.  
Il passaggio verso gli standard aperti nei mercati emergenti, come la Cina, è in aumento. In considerazione di questa dinamica di mercato, Red Flag Linux e GreatWall PC, entrambi con sede in Cina, offrono in bundle Lotus Symphony quando distribuiscono il sistema operativo Linux ai propri clienti. Infatti, Great Wall sostituirà il software OpenOffice con Lotus Symphony in tutti i computer e laptop in vendita ai clienti, inclusi quelli dei settori cinesi della pubblica amministrazione, istruzione, finanza e comunicazioni.  
In occasione di Lotusphere, IBM ha annunciato che la prossima versione delle applicazioni IBM di social collaboration sarà basata su una architettura di standard aperti. IBM reinventa la casella di posta con "Activity Stream", una nuova funzionalità che consente agli utenti di vedere contenuti da Twitter, LinkedIn, Facebook, SAP, Salesforce e altri servizi di terzi, insieme al contenuto della propria azienda.
Per sostenere la domanda di sviluppo di applicazioni mobili, IBM presenta Inoltre tre nuovi tool di sviluppo di software mobile - IBM Social Business Toolkit, applicazioni Domino XPages e Open NTF Toolkit, per aiutare gli sviluppatori a progettare applicazioni una sola volta, in grado di girare su più piattaforme e di integrare le soluzioni legacy di posta e file sharing offerte da Microsoft e da altri fornitori.  
IBM introduce anche Domino Utility Server per LotusLive che consente ai clienti di cambiare, sviluppare e utilizzare applicazioni collaborative nel Cloud IBM, in modo complementare con LotusLive Notes. Accessibile da IBM Lotus Notes e interfacce di altri clienti Domino Utility Server per LotusLive fornisce flessibilità e opzioni di utilizzo da Cloud IBM e da altri fornitori di cloud e sarà disponibile nella primà metà del 2011 per il cloud o uso on-premise.
Per continuare il dialogo sul social business, IBM ospiterà un Social Business Jam basato sul web, dall'8 all'11 febbraio 2011, in cui migliaia di leader da tutto il mondo condivideranno conoscenze ed esperienze per esaminare la prossima generazione del business. I partecipanti al Social Business Jam esploreranno insieme il valore della tecnologia sociale nel business, la mitigazione dei relativi rischi e il sistema di gestione richiesto per stimolare una trasformazione sociale che produca un modello per aiutare le organizzazioni a diventare Social Business.
Pubblicato il: 04/02/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud