Logo ImpresaCity.it

Ibm, nuovi clienti e partnership in ambito cloud

In crescita i clienti che scelgono di adottare i servizi Ibm LotusLive sul cloud pubblico dell'azienda. Sempre in ambito cloud, l'azienda annuncia due nuove partnership con SugarCRM e Ariba.

Redazione ImpresaCity

Ibm ha annunciato nuove partnership e un aumento dei clienti che hanno scelto di adottare i servizi LotusLive sul cloud pubblico dell'azienda.
LotusLive mette a disposizione delle aziende i servizi integrati di e-mail,  web conference, social networking e collaborazione attraverso il cloud di IBM.
Secondo una nota della società, i clienti che oggi annunciano l'adozione diffusa di LotusLive attraverso il cloud di Ibm sono: Australian Bureau of Statistics, C&D Foods, Crawford & Company, the Fashion Institute of Design and Merchandising, General Milling Corporation, General Motors Components Holdings e Zoo and Aquarium Association of Australia.
Più in generale, l'adozione del cloud è in crescita. Una recente ricerca di Idc mostra che la spesa globale in servizi cloud aumenterà quasi del triplo entro il 2013, raggiungendo i 44,2 miliardi di dollari,  in quanto il cloud computing rappresenta per le aziende un modo per acquistare e usare l'informatica a costi più contenuti.
Anche una survey di Ibm condotta su più di 2000 società di medie dimensioni dimostra che l'adozione del cloud computing è in aumento tra queste aziende e che due terzi di esse stanno già pianificando o realizzando modelli cloud per migliorare la gestione di sistemi informatici abbassando nel contempo i costi.
Per potenziare ulteriormente la propria offerta in questo settore, Ibm ha annunciato due nuove partnership con SugarCRM e Ariba per fornire collaborazione sul cloud nell'ambito del Crm e delle applicazioni di e-commerce.
SugarCRM, fornitore di software open source per il Crm, sta integrando LotusLive nelle proprie soluzioni cloud di customer relationship management e di collaborazione online. 
Queste soluzioni integrate permetteranno alle forse di vendita di semplificare il lavoro con i clienti potenziali e con quelli già acquisiti durante le fasi di generazione di lead, di lead-to-cash e di gestione dei reclami. Ad esempio, un agente di vendita potrà lanciare immediatamente una riunione LotusLive on-line con un importante prospect direttamente dal suo sistema Sugar e condividere in modo facile e rapido file ed informazioni importanti su quella riunione. Questa soluzione sarà disponibile in modalità "as a service" nel corso del primo semestre del 2011.  
Ariba sta invece integrando  LotusLive nel suo servizio Ariba Discovery, un servizio gratuito in grado di dare accesso a più di 325.000 venditori appartenenti a più di 400 categorie merceologiche.
Ariba Discovery per LotusLive permetterà  agli acquirenti e ai venditori di collaborare pianificando riunioni on-line, creando conferenze sul web, chattando e condividendo documenti, con una comunicazione fortemente integrata. Secondo le previsioni, il servizio sarà disponibile nel corso del primo semestre del 2011.
Pubblicato il: 07/02/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud