Logo ImpresaCity.it

Istat, retribuzioni contrattuali +1,7% a dicembre

In dicembre le retribuzioni contrattuali sono cresciute dell'1,7% su base annuale. Gi aumenti più elevati per i settori telecomunicazioni e militari-difesa.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nel mese di dicembre 2010, l'indice delle retribuzioni contrattuali orarie è aumentato dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell'1,7% rispetto a dicembre 2009. Lo rende noto l'Istat.
Nella media del 2010 si è registrato un aumento, rispetto all'anno precedente, del 2,2%.
Alla fine di dicembre 2010 i contratti collettivi nazionali di lavoro, in vigore per la sola parte economica, interessano 62,8% degli occupati dipendenti rilevati per il periodo di riferimento degli indici (dicembre 2005); a essi corrisponde una quota del 59,8% del monte retributivo osservato. 
L'incremento congiunturale dello 0,1% dell'indice delle retribuzioni orarie contrattuali registrato nel mese di dicembre è il risultato dei miglioramenti economici previsti per i dipendenti del credito.
Nel mese di dicembre, a fronte di un aumento tendenziale medio dell'1,7% delle retribuzioni orarie contrattuali, i settori che presentano gli incrementi più elevati sono: telecomunicazioni (4,5%), militari-difesa (4,3 per cento), forze dell'ordine (4,0%) e servizi di informazione e comunicazione (3,1%).
Viceversa, gli incrementi minori si osservano per trasporti, servizi postali e attività connesse (0,3%), scuola, ministeri e attività dei vigili del fuoco (per tutti l'aumento è dello 0,6%).
Pubblicato il: 28/01/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza