Logo ImpresaCity.it

Bob Muglia lascia la direzione del comparto server di Microsoft

Steve Ballmer ha comunicato ufficialmente che Bob Muglia, a capo della sezione Server and Tools Business di Microsoft, dopo 23 anni lascia l'azienda di Redmond.

Autore: Andrea Sala

Bob Muglia, manager Microsoft da 23 anni, si prepara a lasciare Redmond. Lo ha annunciato lo stesso Steve Ballmer con una comunicazione ufficiale.
Muglia era un veterano di Microsoft, un top manager che era sempre stato con l'azienda, dagli anni del dominio incontrastato agli ultimi periodi di rinnovamento.
E proprio sulla scia del rinnovamento arriva questa dipartita, forse anche per dei diverbi con Steve Ballmer. Tra le righe delle parole di elogio del CEO, infatti, si percepisce una certa acredine, forse per opinioni discordanti.
"Il miglior tempo di pensare a cambiare è quando si è in una posizione di forza, e questo è dove siamo oggi con STB leader del business server", ha scritto Ballmer. Che continua: "Bob Muglia e io abbiamo parlato del business globale e di ciò che è necessario per accelerare la nostra crescita. In questo contesto, ho deciso che ora è il momento di mettere in atto una nuova leadership per STB".
Ad ogni modo, Muglia lascia Microsoft con dispiacere e all'insegna della disponibilità nei confronti dell'azienda che l'ha visto crescere. Il manager, infatti, fu nominato responsabile del comparto Server and Tools Business nel 2009 e da quel giorno ha lavorato sodo per far crescere la branca di Microsoft dedicata ai server.
Nell'ultimo anno fiscale Muglia ha portato ben 15 miliardi di dollari nelle casse di Microsoft, inserendo con successo nel portafoglio prodotti i vari Windows Server, Exchange, SQL Server, Visual Studio e la piattaforma Windows Azure.
Muglia ora dovrà cercare un suo sostituto, sostituto che gli subentrerà entro il periodo estivo. Fino a quel momento Muglia continuerà a ricoprire il proprio ruolo.
Pubblicato il: 12/01/2011

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud