Logo ImpresaCity.it

Sul sito del Fisco la bozza del modello Unico PF 2011

E' visionabile sul sito dell'Agenzia delle Entrate la versione provvisoria del modello unico da utilizzare per la dichiarazione del redditi dell'anno 2010.

Redazione ImpresaCity

Trampolino di lancio per la versione provvisoria del modello Unico PF 2011. La bozza della dichiarazione unificata da utilizzare l'anno  prossimo per i redditi 2010 è disponibile da oggi, insieme alle relative istruzioni, sul sito Internet dell'Agenzia delle Entrate.
Molte le conferme di bonus e agevolazioni già apprezzati dai contribuenti, anche se non mancano le new entry, come per esempio il rimborso delle maggiori imposte pagate sulle somme per lavoro notturno e straordinario legate a incrementi di produttività e gli incentivi per il settore tessile e per le reti di imprese.
A queste novità si affianca una serie di modifiche e revisioni nel segno della semplificazione, a partire dal rinnovamento della grafica e dalla creazione di alcune schede di sintesi per la compilazione.  
Cosa cambia nel nuovo Unico PF – Esordio nel segno del rinnovamento per i quadri più importanti del modello Unico destinato alle persone fisiche. In particolare, sul fronte delle novità spicca la creazione di un quadro nuovo di zecca, il QR, che permetterà ai lavoratori dipendenti di chiedere il rimborso del credito maturato nel 2008 e nel 2009 per le prestazioni di lavoro notturno o straordinario legate a incrementi di produttività. 
Da segnalare anche l'introduzione, nel quadro RS, di una sezione dedicata alla determinazione del cosiddetto Tremonti-tessile, l'incentivo riservato alle imprese del settore tessile e della moda previsto dal dl 40/2010, così come della sezione per l'incentivo "Reti di imprese".
Sempre in questo quadro, i contribuenti troveranno una nuova sezione da riempire per indicare il possesso  della documentazione sul  transfer pricing e accedere, quindi, al regime di esonero dalle sanzioni.  
Ancora, nel quadro RB trova spazio la cedolare secca, ossia l'imposta sostitutiva del 20 per cento sui redditi derivanti dai contratti di affitto di immobili a uso abitativo situati nella provincia de L'Aquila. Inoltre, nel quadro CR debutta una nuova sezione dedicata al credito d'imposta per le mediazioni giudiziarie, mentre in RT e RM arrivano le sezioni per la rivalutazione dei terreni e delle partecipazioni.
Infine, le istruzioni del quadro RW sono state completamente riviste per accogliere i chiarimenti forniti dalle circolari sullo scudo e sul monitoraggio fiscale che si sono susseguite nel corso degli ultimi mesi.  
Bonus e detrazioni, torna il Fisco con lo sconto –  Scendono di nuovo in pista nel quadro RP i tradizionali sconti del Fisco, dall'agevolazione per chi decide di ristrutturare casa alla detrazione del 20 per cento per rottamare il vecchio frigorifero sostituendolo con uno a basso consumo.
Largo anche al bonus del 55 per cento per gli interventi di risparmio energetico sugli edifici e, nel quadro RC, alla detassazione delle somme erogate per incrementi di produttività sul lavoro e all'incentivo riservato al personale del comparto sicurezza, difesa e soccorso.
La bozza del modello, con le relative istruzioni, è disponibile sul sito Internet dell'Agenzia delle Entrate all'interno della sezione "Modelli".
Pubblicato il: 31/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud