Logo ImpresaCity.it

Oracle: con Cloud Office 1.0 la produttività arriva in versione cloud

Oracle ha presentato la suite Cloud Office 1.0 e Oracle Open Office 3.3. La prima, pensata per utenti mobile e non, si basa sul cloud computing e sfida le Google Apps for Business e Microsoft Office 365.

Autore: Andrea Sala

Oracle sfida Google e Microsoft. La società, infatti, ha presentato Oracle Open Office 3.3 e Cloud Office 1.0, quest'ultima indirizzata a utenze mobili e che sfruttano il web in ambito lavorativo.
La suite di produttività desktop di Oracle supporta ovviamente tutte le applicazioni della società - Oracle Business Intelligence, Oracle E-Business - oltre a Microsoft SharePoint
Nella release 3.3 sono stati migliorati diversi aspetti, tra cui stabilità, compatibilità, prestazioni e interoperabilità. L'offerta di Oracle, ben diversa dall'omonima suite gratuita, è declinata in due versioni per aziende: Standard e Enterprise. Il rispettivo costo è di 39 e 71 Euro
La versione Standard include una licenza fino a 99 utenti ed compatibile con una sola piattaforma software. La versione Enterprise, come si intuisce dal nome, è indirizzata ad aziende più grandi, da oltre 100 utenze, ed è compatibile con ambienti Mac, Windows, Linux, Solaris x86 e SPARC.
Cloud Office 1.0. però, è molto più interessante, perché stabilisce un terzo polo nella produttività aziendale sulla nuvola: la suite, infatti, offre le stesse feature di Oracle Open Office, ma in movimento
Si può effettuare editing online e offline di spreadsheet, presentazioni e fogli di testo, su device mobili come attraverso un'interfaccia web compatibile con i browser più diffusi: Firefox 3.6, Internet Explorer 8, iOS e Android.
Cloud Office si basa sullo standard ODF e offre compatibilità completa con Microsoft Office. Il software, poi, viene offerto on premise, on demand e come software-as-a-service.
Il prezzo del prodotto è di 40 dollari in versione Standard e di 90 dollari in versione Professional.
Oracle, quindi, sfida direttamente Google con le sue nuove Apps for Business, applicazioni pesantemente cloud-based, e Microsoft Office 365, suite di produttività di Redmond che sfrutta la nuvola.
La battaglia per la produttività aziendale virtualizzata entra nel vivo.
oracle-cloud-office-1-0-porta-la-produttivita-sull-2.jpg
Pubblicato il: 21/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza