Logo ImpresaCity.it

Yahoo!, 600 dipendenti verranno licenziati

Yahoo! ha confermato i tagli di personale che interesseranno l'azienda in un prossimo futuro. 600 impiegati, che rappresentano circa il 4% della forza lavoro del portale web, perderanno il loro posto di lavoro entro la fine dell'anno.

Redazione ImpresaCity

Dopo i risultati poco soddisfacenti conseguiti nell'ultimo trimestre, Yahoo! ha confermato che presto verranno apportati numerosi tagli nell'azienda. Precisamente 600 lavoratori, circa il 4% della forza lavoro, perderanno il posto entro la fine dell'anno. Questo rappresenta il quarto taglio di personale in tre anni per il motore di ricerca.
A confermare i licenziamenti è stato un portavoce di Yahoo!, giustificandoli all'interno di un piano volto ad una riduzione dei costi nel tentativo di incrementare il fatturato.
Secondo gli ultimi dati finanziari, Yahoo! sta fronteggiando un periodo molto difficile: una crescita di fatturato minore del 2% negli ultimi nove mesi, causata dalle difficoltà incontrate nel vendere inserzioni pubblicitarie. Dal canto suo, Carol Bartz, CEO del motore di ricerca, ha espresso fiducia per il futuro della sua azienda, prevedendo di conseguire entro il 2013 margini di profitti vicino al 24%.
L'annuncio dei prossimi taglio non ha però contribuito ad un rialzo delle azioni del motore di ricerca. Secondo gli esperti del settore, la situazione azionaria sarebbe in costante perdita dal rifiuto dell'offerta di acquisizione avanzata da Microsoft nel 2008.
In quel momento una singola azione del motore di ricerca era offerta a 33 dollari, attualmente le quotazioni sono scese a 16,63 dollari per azione.
Pubblicato il: 17/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud