Logo ImpresaCity.it

Siemens si allea con Atos Origin

Attraverso l'acquisizione di Siemens IT Solutions and Services da parte di Atos Origin, le due aziende diventano partner strategici.

Autore: Redazione ImpresaCity

Atos Origin e Siemens hanno annunciato di voler dare origine a una partnership strategica a livello globale. Siemens cederà ad Atos Origin Siemens IT Solutions and Services per un totale di 850 milioni di euro, al fine di formare un Champion europeo dell'IT.
Per un periodo minimo di cinque anni Siemens diventerà azionista di Atos Origin con una quota del 15%. La transazione darà origine a un'azienda con un fatturato pro-forma per l'anno 2010 di circa 8,7 miliardi di euro e 78.500 collaboratori a livello globale.
Come parte della transazione, Siemens ha chiuso un contratto di outsourcing della durata di 7 anni per un valore di circa 5,5 miliardi di euro, che prevede la fornitura per Siemens da parte di Atos Origin di Managed Services e System Integration.
La nuova azienda costituirà la più estesa piattaforma europea di servizi di gestione, rafforzerà significativamente le proprie attività basate su pagamenti e transazioni elettroniche, e si posizionerà in maniera distintiva come fornitore di servizi di cloud computing e di soluzioni market leading di System Integration, come Consolidation & Harmonization, Energy, PLM.
Per la cessione di Siemens IT Solutions and Services, Siemens riceverà circa 12,5 milioni di azioni, appena emesse da Atos Origin, del valore attuale di circa 414 milioni di euro, obbligazioni convertibili in cinque anni per un valore di 250 milioni di euro, e un pagamento in valuta liquida di circa 186 milioni di euro.
Si prevede che la transazione si concluda entro luglio 2011, successivamente alla consultazione con il sindacato di Atos Origin, all'approvazione dell'Antitrust e degli azionisti di Atos Origin nel corso di un incontro con gli azionisti straordinario programmato per la fine di giugno 2011.
Parallelamente alla transazione, si procederà con uno dei più importanti accordi di outsourcing al mondo: Atos Origin e Siemens sigleranno un contratto per la durata di sette anni e un valore di 5,5 miliardi di euro per la gestione dell'infrastruttura e delle applicazioni Siemens IT a livello mondiale.
Atos Origin e Siemens svilupperanno congiuntamente nuovi prodotti e soluzioni IT, per i quali entrambe le aziende si sono impegnate in un investimento di 50 milioni di euro ciascuna. L'accordo di partnership determinerà opportunità di sviluppo per quanto riguarda i servizi hi-tech transazionali e i settori in crescita come quelli di healthcare, energy, trasporti e manufacturing.
Pubblicato il: 17/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza