Logo ImpresaCity.it

Sony Italia, cambio al vertice

Gildas Pelliet lascerà il posto come Managing Director di Sony Italia. Al suo posto è stato chiamato Salvatore Paparelli.

Autore: Redazione ImpresaCity

A far data dal 1° gennaio 2011, dopo 4 anni alla guida di Sony Italia, Gildas Pelliet lascerà il nostro paese per assumere l'importante ruolo europeo di Senior Vice President, Consumer Marketing Europe.
Gli succederà, come Managing Director di Sony ItaliaSalvatore Paparelli, già Direttore Vendite Consumer e Operations della stessa.
Entrato nel gruppo Sony nel 1989, Gildas Pelliet è stato dapprima in Francia, suo paese d'origine, per poi ricoprire incarichi di sempre maggior rilievo in seno a Sony Europa, a capo di diversi Business Group. 
Da luglio 2007 ha assunto la guida di Sony Italia, dopo essere stato per oltre un anno Deputy Managing Director e Consumer Head della stessa.
Con il nuovo incarico di Senior Vice President, Consumer Marketing Europe, Gildas Pelliet sarà chiamato a guidare l'area Marketing, Marketing Communication e Service a livello europeo, per armonizzare le strategie del gruppo in Europa e implementare nuove sinergie tra l'Headquarter europeo e le diverse compagnie locali.
sony-italia-cambio-al-vertice-2.jpgGildas Pelliet

Contestualmente, a partire dal 1° gennaio 2011, Salvatore Paparelli assumerà il ruolo di Managing Director di Sony Italia.
Entrato nella Società nel 1989, con l'incarico di creare e sviluppare la Customer Interface & Communication, dal 1992 è stato nominato Responsabile Trade & Technical Marketing. Nel 1997 si è trasferito presso l'Headquarter europeo, con incarichi via via più rilevanti: dapprima Manager Pan European Accounts, successivamente General Manager Sales Channel Management Europe e, nel 2002, Director European Consumer Sales.Nel 2004, rientrato in Italia, ha assunto il ruolo di Director Operations, a cui si è aggiunto, nel 2009, l'incarico di Direttore Vendite Consumer.
sony-italia-cambio-al-vertice-1.jpgSalvatore Paparelli
Pubblicato il: 13/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza