Logo ImpresaCity.it

Nuovi strumenti per le PMI presentati da MSE e Unioncamere

Si svolgerà il 13 dicembre a Bologna un seminario organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico e Unioncamere Emilia Romagna volto ad informare sui nuovi strimenti messi a disposizione delle PMI.

Autore: Chiara Bernasconi

Informare sulle iniziative messe in campo per facilitare l'accesso al credito delle PMI e favorire la conoscenza di strumenti finanziari complementari alle forme tradizionali di reperimento di capitali: è questo l'obiettivo del Seminario organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico (MSE) con Unioncamere Emilia Romagna, in programma lunedì 13 dicembre a Bologna nella sede di via Aldo Moro, 62 (sala Pascoli).
L'iniziativa si inserisce nella strategia di attuazione a livello nazionale dello Small Business Act, il pacchetto di proposte adottato dalla Commissione Europea nel 2008 per rilanciare le PMI, anche attraverso la creazione di condizioni idonee ad agevolare l'accesso al credito.
L'evento conclude il ciclo di tre incontri programmati (Napoli, Reggio Calabria – Messina i precedenti) a livello nazionale dal Ministero dello Sviluppo economico in collaborazione con AIFI (Associazione italiana di Private Equity e Venture capital), ABI (Associazione Bancaria Italiana), Borsa Italiana e Unioncamere, nell'ambito delle iniziative per promuovere lo Small Business Act presso le piccole imprese.
A tal proposito il Ministero ha siglato nell'aprile 2010 un accordo con AIFI, con l'obiettivo di promuovere l'utilizzazione di strumenti finanziari di nuova generazione.
Questi seminari sono propedeutici alla costituzione, a regime nel 2011, con il supporto dell'Ordine Nazionale dei Commercialisti, delle Associazioni di Impresa e delle Camere di Commercio, di una rete di "Equity Angels" che aiuti le piccole imprese, di "Middle class" o di fascia alta, a entrare nel mondo del Venture Capital.
Pubblicato il: 10/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza