Logo ImpresaCity.it

Navigava in internet dall'ufficio, assolto

Assolto un impiegato dell'UTC di Stresa. La Suprema Corte ha sentenziato che l'impiegato non ha causato alcun danno alla Pubblica Amministrazione.

Autore: Redazione ImpresaCity

La Corte di Cassazione ha assolto un impiegato dell'ufficio tecnico del Comune di Stresa che effettuava accessi a internet dal posto di lavoro.
Il ricorso era stato presentato dal procuratore generale della Corte d'Appello di Torino e la Procura del Tribunale di Verbania che protestavano contro la sentenza di "non luogo a procedere" nei confronti del dipendente.
La Suprema Corte ha assolto l'impiegato dichiarando che quest'ultimo non aveva creato alcun danno economico alla Pubblica Amministrazione, in quanto il Comune dove lavorava aveva contratto con la Telecom un abbonamento a costo fisso per l'accesso alla Rete.
Pubblicato il: 25/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud