Logo ImpresaCity.it

Navigare in sicurezza su Facebook si può grazie a BitDefender Safego

BitDefender presenta Safego, la nuova applicazione in italiano volta a tutelare la privacy e la sicurezza degli utenti su Facebook e sui social network.

Chiara Bernasconi

Se per milioni di utenti Facebook è uno spazio dove rilassarsi, socializzare, giocare o condividere immagini e video, per chi invece è alla ricerca di dati personali, dissemina esche per lo spam o diffonde link a file infetti rappresenta l'equivalente di una stazione affollata per un borseggiatore.
Concepito per essere utilizzato su diversi social network, BitDefender Safego allarga la fase di beta testing su Facebook rendendo disponibile l'interfaccia in Italiano.
Le statistiche relative alla prima fase beta, hanno accelerato il processo di localizzazione dell'interfaccia: quasi il 20% dei link oggetto di scansione si è rilevato a rischio malware
L'Italia è uno dei Paesi in cui si registra il maggior numero di installazioni dell'applicazione, con Roma che si posiziona al quinto posto nel mondo tra le città in cui è più utilizzata.
BitDefender Safego ha catturato l'attenzione di un'utenza italiana prevalentemente maschile (79%), concentrata nella fascia età 25-34 anni (24%), seguita da quella 18-24 anni (19%) e quella 35-44 anni (17%).
"È chiaro che un gran numero di persone non ha la percezione di quante informazioni personali condivida con il mondo. Safego rende semplice verificare cosa si condivide e apportare le opportune modifiche. Inoltre aiuta a proteggere gli utenti da link malevoli e minacce che si diffondono tramite messaggi, post e video" dichiara Catalin Cosoi, Responsabile delBitDefender Online Threat Lab. 
BitDefender Safego tiene sotto controllo il livello di privacy dell'utente identificando le informazioni personali che sono visibili a occhi estranei. Inoltre, Safego analizza la bacheca dell'utente, i messaggi pervenuti nella casella inbox e i commenti a caccia di link, video o immagini potenzialmente dannosi.
Installando Safego, l'utente potrà contare su:
- protezione della privacy, dato che l'applicazione provvederà adavvisarlo qualora sia necessario modificare le impostazioni di Facebook per evitareche le informazioni personali restino alla mercé di chiunque
- scansione automatica, che si attiva semplicemente cliccando sul bottone "ScanNow" e restituisce una schermata sullo stato della sicurezza
protezione costante dell'account, operativa anche quando l'utente non è loggato a Facebook o ad altri social network
protezione estesa agli amici, grazie alla possibilità di avvisare i propri contatti sullapresenza di link infetti nei loro account.
bitdefender-lancia-safego-per-navigare-su-facebook-1.jpg
Pubblicato il: 07/12/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud