Logo ImpresaCity.it

Isae, a novembre aumenta la fiducia dei consumatori

Secondo i dati Isae, la fiducia dei consumatori aumenta in novembre per il terzo mese consecutivo. Peggiora lievemente, per contro, la visione sul quadro economico generale.

Autore: Redazione ImpresaCity

Fiducia dei consumatori italiani in aumento nel mese di novembre. Lo rivela un sondaggio dell'Isae. Secondo l'inchiesta,realizzata tra il giorno 2 e il giorno 16 del mese, la fiducia dei consumatori aumenta per il terzo mese consecutivo, passando da 107,7 a 108,5 e riavvicinandosi ai livelli di inizio d'anno.
A novembre, gli indici relativi alla situazione personale e corrente più che recuperano le flessioni registrate lo scorso mese posizionandosi rispettivamente a 121,7 (da 119,3) e a 115,7 (da 114,7).
Si stabilizza l'indicatore relativo alle attese a breve termine a 97, valore più alto dell'anno; peggiora lievemente, per contro, la fiducia sul quadro economico generale passando da 81,3 a 80,6.
Riguardo ai prezzi, i giudizi circa la dinamica degli ultimi dodici mesi segnalano una moderata accelerazione contrastata tuttavia da attese di ulteriore rallentamento per il breve termine. Si accentua la cautela dei consumatori circa le valutazioni attuali sul mercato dei beni durevoli.
Mentre i consumatori esprimono giudizi in moderato recupero circa la situazione generale del paese, con il saldo che si attesta a -93 (era -94 in ottobre), tornano invece a essere pessimisti per quanto riguarda le attese che scendono da -38 a -41, sui valori dello scorso maggio.
La crescita della fiducia dei consumatori registrata a livello nazionale non è diffusa in maniera omogenea nel territorio nazionale: è positiva nel Nord Ovest e nel Centro del paese, stazionaria nel Mezzogiorno e negativa nel Nord Est. Il clima personale migliora nettamente nel Nord Ovest e nel Centro, ed anche, pur in misura proporzionalmente meno marcata, nel Nord Est e nel Mezzogiorno.
Pubblicato il: 25/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza