Logo ImpresaCity.it

Emerson presenta Trellis, nuova strategia per la gestione dell'infrastruttura dei datacenter

La piattaforma DCIM Trellis di Emerson offre visualizzazione, analisi e controllo integrati in tempo reale e un maggiore sfruttamento della capacità di tutte le apparecchiature IT e le infrastrutture fisiche.

Redazione ImpresaCity

Emerson ha presentato Trellis, una piattaforma integrata, basata su un'unica fonte di dati, per la gestione dell'infrastruttura dei datacenter (DCIM).
Steve Hassell, presidente della divisione Avocent di Emerson Network Power, ha dato la notizia in diretta webcast da Interop New York.
La piattaforma Trellis è una famiglia di hardware, software e servizi progettata al fine di gestire e ottimizzare la natura dinamica e i requisiti dell'infrastruttura fungendo da unica fonte di informazioni; i responsabili dei datacenter possono così prendere decisioni più efficaci sull'equilibrio fra efficienza, disponibilità e sfruttamento della capacità.
I responsabili dei datacenter riservano normalmente il 20% o più della capacità del sistema di alimentazione come "margine" per eventuali sovraccarichi. Questa esigenza nasce dal fatto che manca una visione unificata in tempo reale delle condizioni operative delle apparecchiature IT e dei sistemi di alimentazione e raffreddamento che le supportano; bisogna così fare riferimento alle specifiche nominali (dati di targa) invece che agli indicatori delle prestazioni in tempo reale.
La virtualizzazione ha aumentato l'incertezza (e in alcuni casi le dimensioni della "riserva"), perché crea un ambiente operativo che cambia in continuazione su un livello fisico che è invece statico. Secondo i calcoli di Emerson, se ogni datacenter negli Stati Uniti potesse utilizzare il 10 percento in più della capacità disponibile, le aziende americane risparmierebbero oltre 10 miliardi di dollari grazie a una gestione migliore delle stesse infrastrutture.
La piattaforma Trellis aumenterà lo sfruttamento della capacità assicurando la visibilità e il controllo dell'integrazione e della collaborazione fra i livelli fisico e IT, grazie alla quale l'operatore non deve più "indovinare" il margine di riserva necessario per il sistema.La piattaforma Trellis unisce la funzionalità delle attuali soluzioni Aperture, Avocent e Liebert DCIM di Emerson, dando vita a una soluzione integrata che raccoglie tutte le informazioni in un'unica fonte.
Emerson Network Power prevede che i moduli Trellis principali saranno disponibili entro il quarto trimestre del 2011, seguiti da altri moduli nell'arco di 12-18 mesi.
Per cominciare a beneficiare dei vantaggi di un'infrastruttura di datacenter ottimizzata, i clienti possono implementare una delle soluzioni hardware o software di Emerson Network Power già in commercio. Le soluzioni attuali potranno essere migrate o integrate, secondo necessità, nella nuova piattaforma Trellis.
Emerson ha investito risorse per rispondere alle richieste di una soluzione che unisca sistemi IT e infrastruttura, mettendo a disposizione i dati tramite interfacce adeguate. Le acquisizioni di Aperture e Avocent da parte di Emerson hanno comportato un investimento da 1,25 miliardi di dollari.
Pubblicato il: 05/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud