Logo ImpresaCity.it

Eurozona, buoni segnali dall'industria manifatturiera

Secondo dati Markit, l'indice Pmi dell'Eurozona è salito in ottobre quota 54,6, in crescita rispetto al 53,7 registrato a settembre. A trainare è la Germania, mentre anche l'Italia cresce. Ma la situazione greca preoccupa ancora.

Redazione ImpresaCity

Nel mese di ottobre, nell'Eurozona si è assistito a segnali di ripresa nel settore manifatturiero. Lo rende noto Markit: l'indice Pmi (Purchasing Managers' Index) dell'area è salito il mese scorso a quota 54,6, in crescita rispetto al 53,7 registrato a settembre. Il dato risulta inoltre superiore rispetto alle stime degli analisti, che avevano previsto un 54,1.
Il settore manifatturiero ha evidenziato un'impennata soprattutto in Germania, dove l'indice Pmi è salito dai 55,1 punti di settembre ai 56,6 di ottobre: a supportare la crescita sono stati in particolare i nuovi ordini e l'export.
Ma buone notizie arrivano anche dal nostro paese: il Pmi italiano è salito ad ottobre a quota 53, rispetto al 52,6 di settembre. Bene anche la Spagna (da 49,6 a 51,2) e l'Irlanda (da 48,4 a 50,9), mentre la Francia fa registrare una lieve flessione dai 56 punti di settembre ai 55,2 di ottobre.
E a preoccupare maggiormente è ancora una volta la situazione della Grecia, con un Pmi che peggiora a 43,6 da 44,7 di settembre a causa degli indici di occupazione e produzione in forte calo.
Pubblicato il: 03/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud