Logo ImpresaCity.it

Emma Marcegaglia: ricerca e innovazione finanziate tramite credito d'imposta

La presidente di Confindustria sottolinea l'importanza della ricerca e dell'innovazione, temi "fondamentali per tornare a crescere". I finanziamenti per quest'area potrebbero arrivare attraverso il credito d'imposta.

Redazione ImpresaCity

"Siamo molto soddisfatti per il risultato ottenuto". Questo il commento di Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, al termine dell'incontro con le parti sociali, Abi e sindacati.
Quattro i punti fondamentali su cui è stata raggiunta un'intesa: gli ammortizzatori sociali, il Sud, la semplificazione della Pa e la ricerca e l'innovazione. In particolare, ha affermato la Marcegaglia, "quello della ricerca e dell'innovazione per noi è un tema fondamentale per tornare a crescere''.
Nel nostro paese, sottolinea il numero uno degli industriali "c'è un gap significativo e bisogna fare passi avanti veloci".
"Questa rete per l'innovazione – prosegue - diventerà strutturale. Creeremo competenze sul territorio, borse di studio per i giovani ricercatori e lavoreremo anche con le banche''. Le parti ''definiranno un piano per la ricerca e l'innovazione che si svilupperà a medio termine per stabilire dove investire creando una governance efficace in ogni regioni perchè oggi – spiega la Marcegaglia - ognuna ha un suo regolamento diverso. Nel futuro dovranno esserci strumenti identici su tutto il territorio nazionale''.
E i finanziamenti? Secondo la presidente di Confindustria possono "avvenire attraverso il credito d'imposta: si tratta di un miliardo di Euro e abbiamo condiviso come fondamentale lo stanziamento da parte del governo. Siamo convinti che questo sia lo strumento giusto e automatico e siamo anche disposti a discutere con il governo i controlli contro le truffe''.
Pubblicato il: 02/11/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud