Logo ImpresaCity.it

Digg in crisi, riduzione del 37% del personale

Digg ha annunciato che il periodo di difficoltà continua. Per salvare la società il CEO Matt Williams è stato costretto a una riduzione del 37% del personale.

Redazione ImpresaCity

Brutta tegola per Digg: altri 25 dipendenti perderanno il posto di lavoro. La notizia arriva a soli cinque mesi di distanza dall'annuncio di un primo taglio del personale del 10% e questa nuova percentuale corrisponde a circa il 37% del personale della società.
L'annuncio del nuovo amministratore delegato della compagnia fondata da Kevin Rose, Matt Williams, è avvenuto in concomitanza con l'addio alla società di Chas Edwards, responsabile delle entrate.
Williams ha dichiarato che per raggiungere i propri obiettivi si deve fare qualche passo difficile. La riduzione dei costi operativi che ha costretto alla scelta di ridimensionare il personale da 67 a 42 persone ne è l'esempio.
"E 'stata una decisione estremamente difficile. Vorrei che non fosse necessario", ha commentato. "Tuttavia, so che è la scelta giusta per il successo futuro di Digg". Alla fine di agosto è stato dato al sito un nuovo look, nel tentativo di alimentare l'interesse degli utenti che però non è andato a buon fine.
Digg, lanciato nel 2004, ha avuto il picco della sua popolarità nei mesi successivi al suo debutto nel web. Il successo è però diminuito notevolmente nell'ultimo anno a causa della crescita di altri importanti social network, come Twitter e Facebook.
Pubblicato il: 27/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud