Logo ImpresaCity.it

Libero.it chiude la redazione, 15 giornalisti sono senza lavoro

Il sito di notizie online Libero.it rischia la chiusura. Preoccupazione per la nuova strategia industriale della compagnia Vimpelcom-Wind che lascerebbe senza lavoro quindici giornalisti.

Autore: Redazione ImpresaCity

Quindici giornalisti di Libero.it sono a rischio licenziamento.
Dopo l'operazione Vimpelcom-Wind, dove l'importante compagnia telefonica russa è entrata in possesso della maggioranza delle quote di Wind dopo la fusione con l'egiziana Sawiris, arriva una brutta notizia che cade come un fulmine a ciel sereno.
Si tratta dell'annuncio, dato alla Federazione della Stampa presso l'Unione Industriali di Roma, di voler chiudere la redazione giornalistica del portale Libero. Il sito di notizie sarà chiuso nonostante il buon andamento dei conti, della pubblicita' e della performance.
Quello che preoccupa è il futuro dei giornalisti di uno dei primi quotidiani online apparsi in Italia, legato a un motore di ricerca e a un provider.
La paura, che è anche quella del sindacato, è che per tutti i lavoratori di Wind si prospetti un periodo grigio fatto di mobilità, contratti di solidarietà o nella peggiore delle ipotesi, di licenziamenti coatti.
Il motivo della scelta pare riconducibile al nuovo azionista, che deve rientrare dell'enorme investimento fatto su Wind: la redazione del famoso portale di notizie, infatti, dovrebbe essere sostituita da fornitori esterni.
Pubblicato il: 26/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza