Logo ImpresaCity.it

Aumenta il deficit del commercio extra UE

Secondo rilevazioni Istat, in settembre il deficit del nostro paese con l'extra UE è salito a 2746 milioni di Euro.

Redazione ImpresaCity

Nel mese di settembre, il saldo commerciale dell'Italia con i paesi extra Unione Europea risulta in deficit per 2746 milioni di Euro, in peggioramento rispetto al disavanzo (569 milioni di Euro) dello stesso mese del 2009. Lo rende noto l'Istat.
Al netto della stagionalità, rispetto al mese di agosto 2010, le esportazioni risultano in crescita (+2,6%), mentre le importazioni registrano un lieve calo (-0,9%).
Nel trimestre luglio-settembre 2010, rispetto al trimestre precedente, le esportazioni crescono del 3% e le importazioni del 3,8%.
Nel periodo gennaio-settembre 2010, rispetto allo stesso periodo del 2009, si registrano incrementi significativi sia per le esportazioni (+15,4%) sia, con maggiore intensità, per le importazioni (+26%).
Il saldo commerciale del periodo gennaio-settembre 2010 è pari a -15.249 milioni di Euro, in peggioramento rispetto al deficit di 4.460 milioni di Euro registrato nello stesso periodo del 2009. Al netto del comparto energetico, la bilancia commerciale con i paesi extra Ue mostra un attivo rilevante (+21.242 milioni di Euro), seppure in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2009 (+26.392 milioni di Euro).
Pubblicato il: 26/10/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud