Logo ImpresaCity.it

Disoccupazione: sono 45,5 milioni i senza lavoro nei paesi Ocse

Nell'area Ocse, la disoccupazione cala leggermente portandosi all'8,5%, ma sono 45,5 milioni le persone senza un lavoro. L'Italia si attesta sotto la media, all'8,2%, mentre preoccupa in particolare la situazione della Spagna (20.5%).

Irene Canziani

Ancora dati preoccupanti per quanto riguarda la disoccupazione. Secondo un recente rapporto dell'Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico), nei paesi dell'area sono complessivamente 45,5 milioni le persone attualmente senza lavoro.
Il tasso di disoccupazione ha registrato nel mese di agosto una timida frenata, attestandosi all'8,5% rispetto all'8,6% registrato a luglio, ma la preoccupazione resta alta: rispetto all'inizio della crisi economica mondiale (per convenzione identificato con il mese di luglio 2008), si contano oggi 13,4 milioni di disoccupati in più.
Per quanto riguarda l'area Euro nel suo complesso, la disoccupazione rimane stabile al 10,1%, valore massimo mai toccato da quando è stata introdotta la moneta unica.
E l'Italia? Il nostro paese mostra una tendenza positiva, con un tasso di disoccupazione che scende ad agosto di 2 punti percentuali attestandosi al di sotto della media generale, precisamente all'8,2%.
Drammatica invece la situazione della Spagna, che fa registrare il tasso più alto (20,5%).  Preoccupanti anche i dati provenienti da Slovacchia (14.6%), Irlanda (13.9%), Ungheria (10.9%) e Portogallo (10.7%).
I livelli più bassi si sono invece registrati in Corea del Sud (3,4%), Austria (4,3%) e Paesi Bassi (4,5%).
Pubblicato il: 14/10/2010

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce