Logo ImpresaCity.it

Microsoft, in arrivo il CRM di nuova generazione

Microsoft ha rilasciato la beta di Microsoft Dynamics CRM 2011 e Microsoft Dynamics CRM Online.

Redazione ImpresaCity

Microsoft ha annunciato un'importante svolta per Microsoft Dynamics CRM: il rilascio della versione beta di un prodotto di ultima generazione sia in modalità On Premise che in modalità Cloud.  
Il nuovo prodotto, che segna il lancio ufficiale su scala mondiale di Microsoft Dynamics CRM Online dai data center globali Microsoft, verrà rilasciato a clienti e partner di hosting per il deployment on-premise come Microsoft Dynamics CRM 2011.
La beta della nuova soluzione Microsoft Dynamics CRM Online sarà disponibile in otto lingue (tra cui l'italiano) e in 36 mercati e la versione finale sarà disponibile entro la fine dell'anno in 40 mercati e 41 lingue. La beta di Microsoft Dynamics CRM 2011 (per deployment on-premise e in hosting presso i service provider) sarà disponibile in 40 mercati in otto lingue.
Clienti e partner possono scaricare la beta o effettuare l'iscrizione all'indirizzo www.crm2011beta.com per testare il prodotto e iniziare a creare soluzioni basate sulla nuova versione. 
Microsoft ha annunciato inoltre il rilascio della beta di Microsoft Dynamics Marketplace per la fine del mese. La versione beta del servizio online sarà disponibile senza costi aggiuntivi e fornirà un modo semplice per approcciare il mercato e distribuire soluzione ai clienti di Microsoft Dynamics, incluso un catalogo con più di 700 applicazioni e servizi professionali.
I clienti potranno accedere a Microsoft Dynamics Marketplace direttamente da Microsoft Dynamics CRM, per personalizzare l'applicazione e entrare in contatto diretto con i partner Microsoft. Ulteriori informazioni su Microsoft Dynamics Marketplace sono disponibili all'indirizzo http://crm.dynamics.com/DynamicsMarketplace.
Pubblicato il: 13/09/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud