Logo ImpresaCity.it

RIM acquisisce DataViz e investe nel software di produttività

La canadese RIM, creatrice dei BlackBerry, ha annunciato di aver acquisito gli asset di DataViz, sviluppatrice dell'App "Documents To Go".

Autore: Andrea Sala

Research in Motion ha acquisito gli asset di DataViz, società sviluppatrice della famosa App "Documents To Go" che permette di aprire e modificare i documenti creati con Microsoft Office sul proprio smartphone.
DataViz offre il proprio software per una varietà di piattaforme mobile, ma ora che RIM la possiede in molti si domandano se la società smetterà di sviluppare per gli OS concorrenti di BlackBerry OS.
L'annuncio recente di DataViz che annunciava l'intenzione di non sviluppare per webOS di Palm fa intendere che probabilmente la società ora lavorerà solo per i BlackBerry.
Non sono stati forniti altri dettagli sul perché RIM abbia deciso per questo tipo di acquisizione, invece di un classico acquisto di azioni.
rim-acquisisce-dataviz-e-investe-nel-software-di-p-1.jpg
Sul sito di DataViz si legge ancora che il software è disponibile per iPhone, iPad, Android, BlackBerry, Maemo, Windows Mobile e PalmOS. L'App supporta documenti Word, Excel e Powerpoint ed offre la possibilità di editare tali documenti anche su uno smartphone, dove le risorse sono infinitamente meno rispetto a un Pc.
I dettagli ufficiali non sono stati rivelati, anche se le voci che circolano in rete parlando di un'esborso da parte di RIM di 50 milioni di dollari in contanti.
Con l'acquisto di DataViz, i BlackBerry potranno contare su un App molto utile a livello business che, fra l'altro, è il principale mercato di RIM.
Pubblicato il: 09/09/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza