Logo ImpresaCity.it

Istat, commercio al dettaglio cresce dello 0,3% a giugno

Nel mese di giugno, secondo dati Istat, le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,3% rispetto a maggio e dello 0,5% su base annuale. Cresce in particolare il commercio dei prodotti non alimentari.

Redazione ImpresaCity

Cresce il commercio al dettaglio italiano. Nel mese di giugno, le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,3% rispetto a maggio e dello 0,5% su base annuale. Lo si apprende dagli ultimi dati rilasciati dall'Istat.
In termini congiunturali (al netto della stagionalità), rileva l'istituto di statistica, le vendite di prodotti alimentari sono rimaste invariate e quelle dei prodotti non alimentari sono aumentate dello 0,5%.
Su base annua le vendite di prodotti alimentari hanno registrato un calo dello 0,5%, mentre quelle di prodotti non alimentari sono aumentate dello 0,9%.
Per quanto riguarda le vendite di prodotti non alimentari, a giugno 2010 le variazioni positive più ampie hanno riguardato i gruppi Foto-ottica e pellicole (+4,7%) e Calzature, articoli in cuoio e da viaggio (+3,1%). Al contrario, i gruppi Supporti magnetici, strumenti musicali e Utensileria per la casa e ferramenta hanno registrato le diminuzioni più marcate (rispettivamente -2,4% e -1,1%).
Nel confronto tra i primi sei mesi del 2010 e il medesimo periodo dell'anno precedente gli aumenti maggiori hanno riguardato i gruppi Supporti magnetici, strumenti musicali (+2,8%) ed Elettrodomestici, radio, tv e registratori (+2,1%); il calo più ampio è stato registrato dal gruppo Cartoleria, libri, giornali e riviste (-1,1%).
Pubblicato il: 31/08/2010

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce