Logo ImpresaCity.it

Energia, già attivati 1 milione e 900 mila bonus elettricità e gas

L'Autorità per l'energia e il gas rende noto che sono già 1 milione e 900 mila i bonus elettricità e gas attivati a favore delle famiglie bisognose o numerose. A beneficiare di sconti sono anche i malati che utilizzano apparecchiature elettromedicali "salvavita".

Redazione ImpresaCity

Sono già 1 milione e 900 mila i bonus elettricità e gas attivati a favore delle famiglie bisognose o numerose. Lo rende noto l'Autorità per l'energia e il gas in un comunicato.
Nel dettaglio, sono più di 1 milione e 530mila i bonus elettricità già validati e circa 300 mila i bonus gas.
I bonus, introdotti dal Ministero dello Sviluppo Economico rispettivamente nel gennaio 2009 e nel dicembre dello stesso anno, sono stati concepiti come un sostegno per i consumatori in condizioni di particolare disagio economico o con un nucleo familiare numeroso.
Le riduzioni sulla bolletta sono cumulabili e permettono di ottenere uno sconto complessivo (gas ed elettricità) tra gli 82 e i 360 Euro; l'esatto valore dei bonus viene stabilito dall'Autorità ed è legato alla numerosità del nucleo familiare e, per il gas, anche alla località climatica ed al tipo di consumo (cucina e/o riscaldamento).
È previsto anche uno specifico bonus per i malati che utilizzano apparecchiature elettromedicali "salvavita": per il 2010 tale bonus è di 138 Euro e può essere cumulato ai bonus elettricità e/o gas.
I bonus sono attivati in collaborazione con i Comuni, l'Anci e la Cassa Conguaglio.
Per tutte le informazioni ci si può rivolgere al numero verde dello "Sportello per il consumatore", 800.166.654, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, oppure consultare i siti internet www.autorita.energia.it; www.acquirenteunico.it; www.bonusenergia.anci.it, dai quali è anche possibile scaricare i moduli per la domanda.
Pubblicato il: 24/08/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud