Logo ImpresaCity.it

Symantec tra luci e ombre

Symantec ha annunciato i risultati del primo trimestre fiscale dell'anno 2011. Cresce il consumer ma arretra il segmento Storage e Server Management. Arretra anche il business nell'area Emea mentre crescono le aree Asia Pacifico, Giappone e Americhe.

Redazione ImpresaCity

Symantec ha annunciato i risultati del suo primo trimestre dell'anno fiscale 2011, conclusosi il 2 luglio 2010. Il fatturato calcolato sulla base dei principi contabili generalmente riconosciuti (GAAP) per il primo trimestre fiscale è stato di 1,433 miliardi di dollari, risultato stabile rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ed in crescita del 2% dopo gli adattamenti valutari. 
"Questo trimestre abbiamo assistito ad un allungamento dei cicli di approvvigionamento dovuto ad una costante prudenza da parte degli acquirenti IT. Questo ha influito in particolare sui nostri risultati attinenti alla gestione dello storage", ha dichiarato Enrique Salem, Presidente e CEO di Symantec. "Siamo ottimisti per quanto riguarda la consistenza che abbiamo riscontrato nel settore pubblico così come per le nostre soluzioni di Data Loss Prevention. Inoltre, le nostre offerte di Software-as-a-Service hanno segnato una crescita a due cifre dal momento che abbiamo continuato ad espandere la nostra leadership in questo mercato in grande espansione".  
Risultati GAAP:  Il margine operativo GAAP per il primo trimestre dell'anno fiscale 2011 è stato pari al 13,5%, mentre l'utile netto GAAP è stato pari a 161 milioni di dollari rispetto all'utile netto di 74 milioni di dollari dello stesso trimestre dello scorso anno. Gli utili GAAP diluiti per azione sono stati pari a 0,20 dollari rispetto a 0,09 dollari nello stesso periodo dello scorso anno. Il fatturato GAAP differito al 2 luglio 2010, si è attestato su 2,998 miliardi di dollari rispetto ai 2,973 miliardi di dollari al 3 luglio 2009, con un tasso di crescita anno per anno del 1%. Con l'aggiustamento di valuta, il ricavo differito ha avuto un tasso di crescita anno su anno pari al 3%. Il cash flow delle attività operative per il primo trimestre dell'anno fiscale 2011 è stato di 335 milioni di dollari. Symantec ha chiuso il trimestre con liquidità, cash equivalents e investimenti a breve termine pari a 2,739 miliardi di dollari.  

Risultati non-GAAP
: Il margine operativo non-GAAP per il primo trimestre dell'anno fiscale 2011 è stato pari al 26,5 %. Il reddito netto non-GAAP per il primo trimestre si è attestato su 284 milioni di dollari rispetto ai 277 milioni di dollari nello stesso periodo di un anno fa, con un tasso di crescita anno su anno del 3%.
Gli utili non-GAAP diluiti per azione ammontano a 0,35 dollari rispetto agli utili per azione di 0,33 dollari nel trimestre dello scorso anno, con un tasso di crescita anno su anno del 6%. Nel corso del primo trimestre dell'anno fiscale 2011, Symantec ha riacquistato all'incirca 14 milioni di azioni per un valore di 200 milioni di dollari ad un prezzo medio di 14,49 dollari. Symantec detiene 547 milioni di dollari rimanenti nel piano di riacquisto di titoli autorizzato dal board.

Segmenti di Business e aree geografiche:
Durante il trimestre, il segmento Consumer di Symantec ha rappresentato il 33% del fatturato totale ed è cresciuto del 6% anno su anno (+7% considerando l'adattamento valutario). Il segmento Sicurezza e Compliance ha rappresentato il 24% del totale del fatturato, con un tasso di crescita del 1% anno su anno (+2% considerando l'adattamento valutario).
Il segmento Storage e Server Management ha rappresentato il 36% del fatturato totale con una diminuzione per anno del 5% (- 3% considerando l'adattamento valutario). I Servizi hanno rappresentato il 7% del fatturato totale, un risultato alla pari anno su anno (+ 2% considerando l'adattamento valutario). Nel primo trimestre dell'anno fiscale 2011 il fatturato internazionale ha rappresentato il 50% del fatturato totale, con una diminuzione anno su anno del 1% (+3% considerando l'adattamento valutario).
Le regioni EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) hanno rappresentato il 28% del fatturato totale per il trimestre, con una diminuzione anno su anno del 6% (+2% considerando l'adattamento valutario).
Il risultato finanziario delle regioni Asia Pacifico e Giappone nel trimestre ha rappresentato il 16% del fatturato totale, con un aumento anno su anno del 7% (+2% considerando l'adattamento valutario). Le Americhe, inclusi gli Stati Uniti, l'America Latina e il Canada, hanno rappresentato il 56% del fatturato totale, con un incremento anno su anno del 2% considerando l'attuale tasso di cambio della valuta.  

Acquisizioni:
Symantec ha completato l'acquisizione di PGP e GuardianEdge all'inizio di giugno. L'acquisizione ha generato nel trimestre di giugno un fatturato di 4 milioni di dollari ed un utile diluito per azione pari a mezzo centesimo, come previsto. Con un focus sull'integrazione rapida della nuova azienda, è stata iniziata la vendita congiunta che ha portato a generare un quantitativo di ordini superiore a quello atteso nel trimestre di giugno. L'offerta di prodotti integrata di PGP e GuardianEdge è completa e l'integrazione funzionale all'interno dell'azienda sta procedendo senza intoppi.
Pubblicato il: 30/07/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud