Logo ImpresaCity.it

Istat, nel 2008 economia sommersa vale circa 17% del Pil

Secondo dati Istat, nel 2008 il valore aggiunto prodotto dal sommerso economico si è attestato tra i 255 e i 275 miliardi di Euro, pari ad una percentuale tra il 16,3% e il 17,5% del Pil. Il dato appare comunque in flessione nell'ultimo decennio.

Autore: Irene Canziani

Nel 2008 il valore aggiunto prodotto dal sommerso economico si è attestato tra i 255 e i 275 miliardi di Euro. L'economia sommersa ha quindi pesato sul Pil per una percentuale tra il 16,3% e il 17,5%. Lo rende noto l'Istat, in recente rapporto che prende in esame l'ultimo decennio.
Tra il 2000 e il 2008 l'ammontare del valore aggiunto sommerso ha registrato una tendenziale flessione, pur mostrando andamenti alterni: la quota del sommerso economico sul Pil ha raggiunto il picco più alto (19,7%) nel 2001, per poi decrescere fino al 2007 (17,2%) e mostrare segnali di ripresa nel 2008 (17,5%).
"Il sommerso economico - spiega una nota dell'istituto - deriva dall'attività di produzione di beni e servizi che , pur essendo legale, sfugge all'osservazione diretta in quanto connessa al fenomeno della frode fiscale e contributiva".
La parte più rilevante del fenomeno sommerso, in particolare, riguarda gli aspetti connessi all'evasione, cioè la sottodichiarazione del fatturato e il rigonfiamento dei costi impiegati nel processo di produzione del reddito.
A livello settoriale l'evasione è più diffusa nei settori dell'agricoltura e dei servizi, ma è rilevante anche nell'industria.
"I dati Istat sul sommerso ci dicono che esso è diminuito nel corso del decennio" ha commentato il ministro del lavoro Maurizio Sacconi, che ha tuttavia assicurato che "le azioni in corso contro il sommerso totale saranno via via rafforzate secondo le linee del prossimo piano triennale per il lavoro, che ha tra gli obiettivi quello di liberare il lavoro dall'illegalità e dal pericolo".
Pubblicato il: 14/07/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza