Logo ImpresaCity.it

DataCore si espande in Italia e spinge la virtualizzazione dello storage

DataCore introduce il software per la virtualizzazione dello storage, che va ad affiancarsi alla virtualizzazione di server e desktop.

Redazione ImpresaCity

DataCore Software estende le attività operative e di marketing in Italia. Con circa 10mila installazioni in Europa, la società sviluppatrice di software per la virtualizzazione dello storage, ha deciso di incrementare gli investimenti sul mercato italiano al fine di estendere la sua presenza sul territorio. Entro i prossimi sei mesi si è data l'obiettivo di aggiungere ai suoi partner 15 nuovi rivenditori e system integrator.
Grazie alla virtualizzazione dello storage, DataCore può gestire ed aggregare sistemi di storage eterogenei, di qualunque marca e modello, garantire l'alta affidabilità dei dati e le massime prestazioni in termini di I/O e ottimizzare l'utilizzo dello storage, recuperando fino al 60% dello spazio già acquistato.
Il software di virtualizzazione di DataCore ben si presta come complemento all'offerta di rivenditori, VAR e system integrator che già oggi sviluppano progetti basati su VMware, Citrix e Microsoft Hyper-V. Come questi, infatti, anche DataCore offre software di virtualizzazione indipendente dall'hardware, in grado di andare oltre la vita del dispositivo stesso, il quale nel tempo ha la necessità di essere sostituito. Nello specifico, la società ha realizzato una soluzione per la virtualizzazione dello storage che permette di superare la più grande barriera all'adozione della virtualizzazione, eliminando i costi elevati legati alla necessità di continue revisioni e sostituzioni dei sistemi di storage.
I prodotti SANmelody per le aziende di piccole e medie dimensioni e SANsymphony per le grandi imprese sono disponibili in Italia tramite Ready Informatica e Magirus.
Tra gli attuali clienti: Area Science Park, AscotLC, clikka!com, Eurolls, Fantoni, Lima-Lto e Texa (tramite NB Factory, il primo Gold Partner italiano). 
Grazie alla virtualizzazione dei dischi forniti da dispositivi di storage eterogenei aggregati in pool, le soluzioni DataCoreT permettono di superare le incompatibilità tra le diverse generazioni, modelli e produttori massimizzandone il valore complessivo. Questa soluzione elimina problemi, rallentamenti e ostacoli legati allo storage che possano impattare i progetti di virtualizzazione di server e desktop.
Pubblicato il: 07/06/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud