Logo ImpresaCity.it

AutoCAD 2011 indirizza il manufacturing, l'automotive e l'AEC

La nuova versione di AutoCAD 2011 è stata progettata per potenziare il Building Information Modeling, offrendo nuove potenzialità ai professionisti del settore architettonico e delle costruzioni.

Redazione ImpresaCity

La versione 2011 di AutoCAD, punta ad arricchire le potenzialità di lavoro di segmenti di mercato verticale, fra cui manufacturing, automotive e AEC. Proprio per quest'ultimo settore, AutoCAD ha implementato potenza e velocità al fine di permettere una condivisione più continuativa delle idee ed un'esplorazione in 3D più intuitiva, una progettazione di maggior impatto e una documentazione più rapida. AutoCAD 2011 è, infatti, uno degli elementi che concorre al supporto e al rafforzamento del Building Information Modeling (BIM) e alla collaborazione multidisciplinare sia per nuovi progetti che per ristrutturazioni.
Ecco alcuni degli strumenti avanzati che AutoCAD 2011 mette a disposizione dei professionisti del settore architettonico e delle costruzioni per la progettazione concettuale offrendo loro maggior flessibilità e miglior controllo:
  • Gli strumenti di progettazione concettuale free form (a forma libera) 3D: aiutano a esplorare rapidamente e facilmente le idee progettuali;
  • Gli strumenti di disegno parametrico e di scalatura delle annotazioni: semplificano la giornata lavorativa, velocizzando i tempi di revisione e riducendo gli errori;
  • Una solida libreria di materiali e diverse funzionalità Pdf: consentono di comunicare i progetti con impatto e maggior chiarezza, rendendo più facile la comunicazione con clienti, colleghi, fornitori e partner.
Pubblicato il: 07/06/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud