Logo ImpresaCity.it

iPad, il primo week-end in Italia

L'iPad è arrivato in Italia. Ecco le prime considerazioni sul debutto del prodotto nel nostro paese, dove il modello più venduto è stato il più caro, con memoria da 64 giga e connettività wi-fi e 3G e un prezzo di 799 Euro.

Redazione ImpresaCity

All'indomani del tanto atteso debutto dell'iPad in Italia, è possibile tracciare alcune considerazioni sul suo successo nel nostro paese.
La "febbre da iPad" non ha raggiunto i livelli di altre nazioni, con code chilometriche fuori dagli Apple Store come negli Stati Uniti, a Tokio e in Australia, ma ha ottenuto comunque un buon riscontro di vendite.
Nei grandi punti vendita autorizzati nei grandi centri cittadini, le scorte del prodotto sono esaurite in fretta, spesso già nelle prime due ore di apertura. Bisogna però sottolineare come la strategia di vendita di Apple abbia voluto basarsi su quantità moderate: dai 50 ai 100 pezzi per store, per diluire il successo del tablet nel tempo.
Uno scenario diverso quello delle province e dei piccoli comuni, dove, come riporta Il Corriere, ci sono stati "molti curiosi, ma alla fine non troppi acquirenti".
Ma quali sono stati i modelli più venduti nel nostro paese?
Gli italiani hanno dimostrato di preferire la versione più cara, con memoria da 64 giga e connettività wi-fi e 3G e un prezzo di 799 Euro.
Al secondo posto, il modello base da 16 giga e connettività solo wi-fi a 499 Euro.
In generale, secondo uno studio del CommSec iPad Index australiano, l'Italia è uno dei più cari al mondo per acquistare il tablet di Apple. Condividiamo questo triste primato con il Regno Unito, la Francia e la Germania: in questi paesi "un iPad costa il 20-25% più che negli Usa," ha spiegato Craig James, capo economista alla CommSec, aggiungendo: "la domanda è se Apple ha imposto un prezzo troppo alto sul mercato europeo o se la sterlina e l'Euro debbano essere svalutati ulteriormente per portare in linea il prezzo globale". 
Sull'App Store sono già disponibili migliaia di applicazioni create appositamente per l'iPad, e ogni giorno se ne aggiungono di nuove. Tra le più scaricate molti iBook, libri elettronici fruibili direttamente dalla tavoletta, eiWorks, la suite di produttività per il prodotto.
Intanto, proprio oggi Apple dovrebbe rilasciare i dati ufficiali del debutto internazionale del proprio prodotto.
Pubblicato il: 31/05/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud