Logo ImpresaCity.it

Emma Marcegaglia, urgente la riforma del fisco

La presidente di Confindustria Emma Marcegaglia sottolinea l'importanza di una riforma fiscale che riduca le tasse su imprese e lavoratori. L'attenzione del governo dovrebbe concentrarsi sulla lotta all'evasione fiscale e sui tagli alla spesa pubblica.

Irene Canziani

L'Italia ha urgente bisogno di una riforma fiscale. Ne è convinta Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, che ha esposto il suo pensiero nel suo intervento all'assemblea annuale dell'organismo.
Il primo obiettivo della riforma, secondo la Marcegaglia, dovrebbe essere quello di "ridurre le tasse su imprese e lavoratori, i due pilastri che sostengono questo paese": in particolare, come primo passo il governo dovrebbe "togliere la componente del costo del lavoro dalla base imponibile Irap".
"La manovra varata dal governo – ha proseguito la Marcegaglia - contiene misure che Confindustria chiede da tempo" ma mancano ancora "interventi strutturali per incidere sui meccanismi di formazione della spesa pubblica. Servono riforme per rilanciare lo sviluppo".
Nel corso del suo intervento, la presidente si è soffermata anche sull'importanza di combattere l'evasione fiscale: "l'evasione è una piaga che va contrastata, non per coprire i buchi del bilancio pubblico, ma per ridurre le aliquote su chi le paga. In questo difficile momento del Paese, sul recupero del gettito evaso si misura la rappresentanza d'impresa".
Per uscire dalla crisi economica che ha duramente colpito l'Italia, infine, il governo "non deve sbagliare tattica e strategia". "Occorrono – ha concluso la Marcegaglia - tagli agli stipendi pubblici, aumenti dell'età effettiva di pensionamento, revoca delle false invalidità, tagli alla sanità. La manovra varata dal Governo fa propri alcuni di questi principi. Traccia il sentiero di ridimensionamento della spesa pubblica, che però va reso strutturale".
Pubblicato il: 27/05/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud