Logo ImpresaCity.it

Iab Italia, le nuove tecnologie sono il futuro della pubblicità

Iab Italia prevede una crescita del 12% negli investimenti pubblicitari nelle nuove tecnologie nel 2010. Particolarmente promettenti i settori del "search advertising" e del "mobile advertising".

Redazione ImpresaCity

Internet e i new media sono la nuova frontiera per gli investitori pubblicitari del nostro paese. Ne è sempre più convinta Iab Italia, associazione che riunisce i principali operatori italiani del mercato della comunicazione digitale. 
Secondo l'organismo questo settore, che attualmente rappresenta l'8% del mercato pubblicitario complessivo, è destinato a crescere del 12% nel corso del 2010.
Nell'ambito di un mercato italiano degli investimenti in advertising in crisi (-13,4% nel 2009, a 8.515 milioni di Euro), proprio le nuove tecnologie potrebbero quindi offrire importanti segnali positivi.
Tra i segmenti più promettenti troviamo il "search advertising", ovvero l'inserzione di messaggi pubblicitari nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, che fa registrare una crescita dell'11% raggiungendo investimenti per 316 milioni di Euro. 
Grandi potenzialità possiede anche il "mobile advertising", che tuttavia è ancora in gran parte sconosciuto all'85% delle aziende.
Il "display advertising", che si serve di strumenti come banner e pop-up, mostra una crescita limitata all'1%, ma mantiene comunque il primato del settore con un volume d'affari da 326 milioni di Euro.
"Metà del gap italiano nell'uso di internet è stato ricucito, ora dobbiamo passare a una seconda fase e sviluppare una vera economia attorno al nuovo media" ha commentato Roberto Binaghi, presidente di Iab Italia, sottolineando come internet "ormai fa parte della dieta mediatica degli italiani".
Pubblicato il: 26/05/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud