Logo ImpresaCity.it

Junipers Networks, la rete moderna dei data center

Un insieme di software, servizi, sistemi e partnership al fine di abbattere i costi e le complessità del networking all'interno dei data center, migliorando allo stesso tempo sia le prestazioni applicative che quelle di business.

Autore: Redazione ImpresaCity

Dopo avere lanciato lo scorso ottobre il nuovo approccio alle reti sotto il claim "The Network is here" oggi Juniper Networks lancia la visione della "nuova rete" per i data center, che prende forma in un'architettura data center cloud-ready.
Un insieme di software, servizi, sistemi e partnership al fine di abbattere i costi e le complessità del networking all'interno dei data center, migliorando allo stesso tempo sia le prestazioni applicative che quelle di business.
Il concetto di ‘nuova rete' di Junipers Networks si contrappone a quello di 'vecchia rete' basato sulla continua aggiunta di ulteriori apparati per aumentare le prestazioni di una rete, che significa aumento di costi e complessità.
L'alternativa messa in campo da Juniper Networks  è un'architettura data center cloud-ready capace di conciliare qualità dell'esperienza e abbattimento dei costi.
La 'nuova rete' per gli ambienti data center si basa su innovazioni nel campo dell'automazione, della virtualizzazione e della tecnologia di fabric, che possono ridurre fino al 50% i tempi delle operazioni ed eliminare fino al 35% le spese di capitale per il networking nei data center.
"È giunto il momento di fare un cambiamento radicale nei data center che permetta un'apertura della rete, una gestione semplificata e un'esperienza ottimale senza dover sacrificare le economie, dichiara  Kevin Johnson, CEO di Juniper Networks. L'approccio adottato da Juniper si basa sulla combinazione dell'innovazione su sistemi, software e servizi di Juniper con quella dei suoi partner, entrambe orientate a permettere all'IT di eliminare costi e complessità, migliorando le prestazioni delle applicazioni e del business"
Semplificare, automatizzare e proteggere sono le principali funzionalità della nuova rete.
La nuova architettura di rete data center "3-2-1"  consente di razionalizzare e semplificare le reti data center legacy grazie alla tecnologia di Juniper Virtual Chassis fabric sviluppata per passare da tre a due layer, e successivamente a un solo layer, tramite la fabric del "Progetto Stratus" di Juniper.
In termini di automazione Junos Space fornisce una piattaforma applicativa di rete in grado di automatizzare le funzioni di provisioning, gestione e supporto delle reti dei data center, riducendo i costi operativi e migliorando l'esperienza dell'utente finale.
La piattaforma si compone di quattro nuove applicazioni software basate su Junos Space: la soluzione Virtual Control per la gestione di sistemi fisici e virtuali da una piattaforma di orchestrazione condivisa; i software Ethernet Design e Security Design per configurare e implementare le reti dei data center e le policy di sicurezza; Service Now con Service Insight per azioni proattive e veloci di rilevamento, diagnosi e risoluzione dei problemi di rete.
Per l'implementazione di Virtual Control, Juniper si è basata su una nuova collaborazione con VMware per sfruttare le API aperte e creare un unico framework per la definizione e la gestione degli elementi di rete sia fisici che virtuali.
La sicurezza di rete offerta da Juniper aiuta l'IT ad adattarsi ai comportamenti dei nuovi utenti e ai cambiamenti nei flussi di dati all'interno del data center determinati in parte dalla virtualizzazione, dal Web 2.0 e dalle implementazioni di servizi cloud. E' un "modello di sicurezza dinamica" che si concretizza grazie ai Service Gateway Juniper SRX Series e alla nuova funzionalità AppTrack, per avere visibilità su applicazioni e utenti, gestire meglio i flussi di dati e individuare i colli di bottiglia. Junos Pulse (già disponibile) e Junos Space (Security Design incluso) permettono inoltre agli amministratori IT di gestire dinamicamente le identità, le applicazioni e le policy di rete dai dispositivi fino ai data center.
Juniper ha infine reso noto che IBM ha lanciato le versioni OEM delle soluzioni SRX, offrendo così ai propri clienti la possibilità di sfruttare, come parte delle loro soluzioni data center integrate, i sistemi di sicurezza di rete più rapidi al mondo.
Sul fronte dei servizi la novità è relativa a Juniper Care Plus, che mantiene la rete ad un livello di disponibilità ottimale attraverso un apposito supporto high-touch, tool di automatizzazione proattiva che aiutano ad automatizzare e semplificare la rete, e servizi personalizzati quali education, consulenza di rete e gestione account. Juniper Care Plus è disponibile sia tramite Juniper che i suoi partner, tra cui IBM che offre tutte le competenze, l'automazione e l'assistenza sulle soluzioni Juniper a livello globale tramite un unico punto di contatto.  
Pubblicato il: 20/05/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud