Logo ImpresaCity.it

Internet Explorer cala mentre i rivali crescono

Internet Explorer nel mese di aprile scende sotto la soglia del 60% nel mercato dei browser. La perdita di terreno del prodotto Microsoft si accompagna alla crescita dei software rivali.

Autore: Redazione ImpresaCity

Nell'agguerrito mercato dei browser, Internet Explorer è sceso per la prima volta dopo molto tempo sotto la quota del 60%. Lo si apprende da dati Net Applications, secondo i quali il browser di Microsoft, pur mantenendo la prima posizione in classifica, si è attestato ad aprile al 59.95%, in seguito ad una flessione dello 0,7% rispetto al mese precedente.
Una caduta importante, soprattutto se si considera che nel 2004 esso si attestava sopra il 90%. La diminuzione nell'uso del prodotto di Microsoft è dovuta alla concorrenza sempre più agguerrita delle aziende rivali. Questi dati sembrano testimoniare anche una maggior libertà di scelta degli utenti grazie all'introduzione del Ballot Screen, avvenuta all'inizio del mese di marzo.
Al secondo posto troviamo Mozilla Firefox al 24.59%, seguito da Google Chrome al 6.73%, Safari al 4.72% eOpera al 2.3%. Il browser di Google manifesta la crescita maggiore dall'inizio del 2010: +1,5%.
Pubblicato il: 04/05/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud