Logo ImpresaCity.it

Cisco con CleanAir il wireless non teme interferenze

L'introduzione della nuova tecnologia sugli access point della serie Aironet 3500 risolve i problemi di sovrapposizione del segnale radio con altri dispositivi.

Redazione ImpresaCity

Nell'ambito della serie di annunci relativi all'architettura Borderless Network nelle aree sicurezza, accesso di rete e servizi, in casa Cisco è ora la volta dell'Access Point serie Aironet 3500 con integrata la nuova tecnologia CleanAir, capace di rilevare, classificare e localizzare oltre venti fonti di interferenza inclusi i telefoni cordless, le videocamere wireless,  i forni a microonde e i dispositivi Bluetooth, continuando a gestire contemporaneamente il traffico client.  
Secondo un recente studio condotto in proprio su un campione di oltre 600 aziende americane, il 78% considera tutta la rete wireless o parte di essa fondamentale per le proprie attività aziendali. Tuttavia, lo stesso gruppo di intervistati ha identificato nelle interferenze wireless la principale causa dei problemi legati alla rete senza fili in termini di prestazioni.   
Cisco si è quindi concentrata su tali problematiche e CleanAir è il frutto della ricerca. Basata su ASIC, la tecnologia è in grado, secondo l'azienda, di ridurre da ore a minuti il tempo di troubleshooting dei problemi del wireless. Inoltre, nella maggior parte dei casi, il problema verrebbe risolto automaticamente.
CleanAir è in grado di mitigare l'impatto delle interferenze in meno di trenta secondi, valutando il problema e regolando il segnale radio in modo da operare in un ambiente libero da interferenze. La localizzazione delle interferenze rappresentate visivamente su di una mappa, permette infine alle aziende di identificare e rimuovere le fonti di interferenza. 
La nuova versione 7.0 del software Unified Wireless Network include funzionalità CleanAir all'interno dei dispositivi Wireless Control System, del Mobility Service Engine Serie 3300 e di tutti i Cisco Wireless Controllers.
Pubblicato il: 30/04/2010

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce