Logo ImpresaCity.it

Anche Palm entra nella campagna acquisti HP

Dopo aver appena concluso l'operazione 3Com, l'azienda stanzia 1,2 miliardi di dollari per il pacchetto azionario di Palm, storico produttore di palmari e smartphone

Giuseppe Goglio

Appena conclusa l'acquisizione di uno dei marchi storici nel campo del networking, HP prosegue la propria campagna di espansione con un'operazione intenzionata a entrare in possesso delle competenze di un altro nome di primo piano, Dopo 3Com infatti, l'azienda sta investendo 1,2 miliardi di dollari per Palm, uno dei primi produttori di palmari (gli antenati degli attuali smartphone) nella storia dell'informatica.
L'obiettivo è soprattutto il sistema operativo per dispositivi mobili Palm webOS, in passato a sua volta oggetto a più riprese di scorpori e successive reintegrazioni, attualmente impiegato sui modelli Pre e Pixi e le competenze Palm in ambito di connettività wireless. 
Dopo i primi successi nel mondo dei palmari, l'evoluzione del mercato ha segnato per Palm diversi periodi difficili, prima di tutto legati all'avvento del sistema operativo dedicato Microsoft e relativi dispositivi.
Anche con l'evoluzione al mondo della telefonia mobile, la concorrenza di Apple da una parte e Android dall'altra ha di fatto schiacciato le soluzioni proposte dall'azienda, determinando vendite decisamente inferiori alle previsioni. 
Dal punto di vista HP, "la piattaforma Palm rappresenta la soluzione ideale per potenziare la strategia HP in ambito mobile, con la possibilità di realizzare dispositivi in grado di fare la differenza", spiega la casa in una nota diramata in attesa di una conferenza stampa ufficiale prevista in giornata. 
Dal canto suo, per Palm potrebbe chiudersi definitivamente un nuovo periodo difficile, con la possibilità di trovare prospettive di sviluppo a lungo termine più affidabili rispetto agli anni passati.
L'operazione è ora al vaglio dei rispettivi consigli di amministrazione. L'offerta di 1,2 miliardi id dollari equivale a una stima di 5,7 dollari per azione.  
Pubblicato il: 29/04/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud