Logo ImpresaCity.it

Debutto mondiale per Microsoft SQL Server 2008 R2

L'ultima versione di SQL Server offre scalabilità di fascia enterprise, nuove funzionalità gestite di Business Intelligence self-service e livelli superiori di produttività IT per ambienti desktop, datacenter e cloud.

Autore: Redazione ImpresaCity

Microsoft ha annunciato il rilascio della versione RTM di Microsoft SQL Server 2008 R2, la piattaforma informativa per l'accesso, la gestione e la distribuzione delle informazioni.
Microsoft SQL Server 2008 R2 sarà disponibile sul mercato a partire dai primi giorni di maggio attraverso i canali di distribuzione e i partner Microsoft. Per celebrare il rilascio saranno realizzati in collaborazione con la Professional Association for SQL Server più di 85 eventi di lancio live in tutto il mondo. Ai clienti e ai partner che non possono partecipare al lancio, Microsoft offre una presentazione digitale di SQL Server 2008 R2, disponibile online all'indirizzo http://www.sqlserverlaunch.com.
I principali miglioramenti apportati in questa versione includono:
- Funzionalità gestite di Business Intelligence self-service per il reporting e l'analisi
Con il rilascio di SQL Server 2008 R2, Microsoft introduce nuove e potenti funzionalità gestite di Business Intelligence self-service concepite per abbattere le barriere tra professionisti IT e utenti finali avvalendosi di strumenti familiari come Microsoft Excel 2010 e Microsoft SharePoint Server 2010. Con la nuova tecnologia di Business Intelligence denominata PowerPivot, gli utenti finali possono consultare dati archiviati in qualsiasi posizione e modificare con facilità set di dati di grandi dimensioni, continuando ad affidare ai responsabili IT il monitoraggio e la gestione delle soluzioni BI generate dagli utenti.
- Scalabilità di fascia enterprise e maggiore efficienza dell'IT
Recenti benchmark mostrano che SQL Server 2008 R2 offre livelli di prestazioni superiori su hardware standard. Con l'introduzione di SQL Server 2008 R2 Datacenter Edition, insieme a Windows Server 2008 R2, le aziende possono ora sfruttare i database su sistemi con un massimo di 256 processori logici e passare a un ambiente di datacenter virtuale con supporto Hyper-V e Live Migration. Altri miglioramenti importanti apportati a questa versione riguardano due nuovi componenti della piattaforma informativa Microsoft: SQL Server 2008 R2 Master Data Services, che assicura una migliore uniformità dei dati su sistemi eterogenei, e SQL Server 2008 R2 StreamInsight, che supporta l'elaborazione complessa dello streaming di eventi su vasta scala. SQL Server 2008 R2 Parallel Data Warehouse, di imminente rilascio, offrirà alle aziende opportunità di scalabilità orizzontale dei data warehouse da decine a centinaia di terabyte. SQL Server 2008 R2 Parallel Data Warehouse verrà offerto come appliance in diverse configurazioni tramite fornitori hardware selezionati.
- Integrazione della piattaforma dal datacenter alla cloud
SQL Server 2008 R2 è inoltre indice del crescente interesse di Microsoft per il cloud computing. La potenza di SQL Server si estende alla cloud tramite Microsoft SQL Azure, che offre un modello di programmazione uniforme, funzionalità e strumenti comuni nonché nuove opportunità di business, disponibilità elevata, funzionalità di gestione autonoma e i più alti livelli di scalabilità attraverso servizi di dati cloud distribuiti. Inoltre, è stata recentemente rilasciata una versione preliminare con nome in codice "Dallas" che consente di accedere a nuovi ed esaustivi set di dati offerti da aziende come Pitney Bowes, NASA e Associated Press Online.

Pubblicato il: 27/04/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud