Logo ImpresaCity.it

Alcatel-Lucent protagonista al Mobile World Congress

Nel corso del Mobile World Congress Alcatel-Lucent ha presentato "l'auto sempre connessa" e una serie di accordi con operatori di comunicazioni mobili.

Redazione ImpresaCity

Alcatel-Lucent si è presentata al Mobile World Congress con una serie di ‘primizie' che riguardano il futuro delle reti. L' "auto del futuro" sempre connessa in rete e una serie di test ‘sul campo' condotti con alcuni dei principali operatori mondiali di comunicazioni mobili hanno segnato l'avvio di questa edizione del MWC, alla vigilia della quale Alcatel-Lucent ha annunciato di essere stata selezionata da AT&T come fornitore della rete LTE di prossima realizzazione.
Come detto Alcatel-Lucent ha presentato nel corso dell'evento l' "auto del futuro" sempre connessa ossia l'LTE Connected Car, un veicolo di produzione corrente equipaggiato di una serie di tecnologie che permettono di sfruttare al massimo i servizi di connettività presenti e futuri.
Grazie all'alta velocità, alla bassa ‘latenza', che si traduce in immediatezza di risposta, al suo orientamento nativo verso l'Internet Protocol, la rete LTE permette di realizzare servizi video, di accesso al web, comunicazione voce e video, accedere a servizi geo-referenziati, diagnostica on-line, videogiochi, che vengono resi disponibili in modo indipendente sui quattro display presenti sull'auto. Il sistema è compatibile anche con le reti esistenti.
Alcatel-Lucent, che ha chiamato a raccolta una serie di produttori di varie discipline tecnologiche all'interno del consorzio ‘ng Connect', ha precisato che l'auto organizzata attraverso questa collaborazione è un "proof of concept", cioè una dimostrazione pratica dei nuovi servizi che le reti mobili potranno mettere a disposizione.  


    alcatel-lucent-protagonista-al-mobile-world-congre-1.jpg



Sempre nel corso del Mobile World Congress, Alcatel-Lucent ha comunicato che alcuni dei principali operatori mondiali hanno completato con successo una prima serie di test operativi delle nuove reti LTE utilizzando le proprie piattaforme tecnologiche. Tra questi operatori sono il numero uno dei carrier francesi, Orange (France Télécom), Telefonica e China Mobile
La francese Orange, che ha condotto i test su una rete a 2,6 GHz a sud di Parigi, ha sperimentato, tra l'altro, avanzati servizi multimediali con tecnologia IMS (IP Multimedia Services) e il video in mobilità. Telefonica ha condotto la sperimentazione con Alcatel-Lucent in America Latina, compresa una chiamata, utilizzando apparati 4G di LG Electronics.
In Cina sono stati condotti esperimenti di comunicazione ad alta velocità utilizzando una particolare versione dell'LTE (LT-TDD) che sarà utilizzata nel corso dell'Expo 2010 a Shanghai. China Telecom, inoltre, ha annunciato che condurrà sperimentazioni della nuova rete LTE a Shanghai e nella provincia dello Shangdong.
Pubblicato il: 17/02/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud