Logo ImpresaCity.it

Ibm: quarto trimestre oltre le attese, in rialzo le previsioni per il 2010

Dopo un quarto trimestre in crescita al di sopra delle attese degli analisti, Ibm ha rivisto al rialzo le proprie previsioni per il 2010: l'azienda si aspetta di raggiungere un utile per azione di almeno 11 dollari.

Redazione ImpresaCity

Nel quarto trimestre 2009 la società ha fatto registrare un risultato netto in crescita del 9% ovvero 4,81 miliardi di dollari, così come è migliore del previsto anche il fatturato, che grazie a un incremento dello 0,7% anno su anno si è attestato a 27,2 miliardi di dollari contro una previsione degli analisti che avevano precedentemente indicato 26,96 miliardi di dollari. Il trimestre si è anche chiuso per Ibm con un utile per azione di 3,59 dollari, mentre le stime ipotizzavano 3,47 dollari per azione.
Alla base di questi risultati positivi, secondo diversi analisti, ha contribuito una varietà di fattori: una generale ripresa della spesa tecnologica a livello generale, ma anche il frutto delle scelte fatte da Big Blue nella razionalizzazione dei costi e di spostare progressivamente il proprio core business dalle soluzioni hardware a quello dei servizi e software, attualmente in crescita.
Sulla base dei risultati ottenuti, Ibm ha alzato le proprie previsioni per il 2010: nell'anno appena iniziato, secondo quanto dichiarato dal Ceo, Sam Palmisano, l'azienda si aspetta di raggiungere un utile per azione di almeno 11 dollari (il target precedente oscillava tra i 10 e gli 11 dollari).
Pubblicato il: 20/01/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud