Logo ImpresaCity.it

Hp e Microsoft, alleanza da 250 milioni di dollari

Hp e Microsoft hanno annunciato una partnership triennale mirata alla creazione di soluzioni IT complete per aziende. Al centro della progetto il cloud computing, la virtualizzazione e nuovi servizi professionali.

Autore: Redazione ImpresaCity

HpMicrosoft hanno annunciato ieri l'accordo che le vedrà impegnate per i prossimi 3 anni e prevede un investimento di 250 milioni di dollari. 
Dall'infrastruttura all'applicazione, la più completa integrarazione di soluzioni tecnologiche è al centro dell'accordo, il cui obiettivo è semplificare gli ambienti tecnologici delle aziende di ogni dimensione.
La partnership mira al al mondo business e si propone di creare soluzioni infrastructure-to-application per offrire alle aziende  pacchetti ITcompleti, hardwaresoftware. Non solo, i due colossi forniranno anche servizi professionali, con azioni di marketing comuni verso clienti e player del canale. Particolare attenzione verrà prestata al cloud computing, aspetto su cui Microsoft e Hp puntano molto: i due lavoreranno sulla piattaforma Azure, l'uno utilizzando le soluzioni messe a disposizione dall'altro. Microsoft utilizzerà, quindi, hardware Hp e quest'ultima fornirà a Redmond dei servizi sulla piattaforma. 
L'annuncio è stato ufficializzato ieri dai due numeri uno delle rispettive società, Mark HurdSteve Ballmer. Nello specifico, le due aziende si concentreranno anche sulla virtualizzazione, con Microsoft che sarà il fornitore privilegiato di Hp in tal senso. C'è anche l'intenzione di sviluppare e commercializzare pacchetti completi per aziende, denominati Smart Bundles: tali pacchetti comprendono tutto l'hardware e il software necessario per creare un ambiente IT aziendale, quindi serverstoragenetworkingWindows Server Hyper-VHp Insight
Una grande responsabilità è affidata anche ai 32mila partner di canale e agli 11mila professionisiti certificati Microsoft/Hp: le due società infatti prevedono di fornire loro nuovi pacchetti di servizi di supporto, management e implementazione, assieme a programmi di vendite e marketing rinnovati. L'accordo è sicuramente uno dei più importanti del settore e di certo desterà qualche preoccupazione nella concorrenza. In particolare sarà interessante valutarne la portata quando la vicenda Oracle-Sun si risolverà.
Pubblicato il: 14/01/2010

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud