Logo ImpresaCity.it

Ibm acquisisce Lombardi per rafforzarsi nella gestione dei processi di business

La software house texana fornisce software e servizi per automatizzare i processi di business.

Redazione ImpresaCity

Ibm acquisisce Lombardi, società texana di Austin, che opera nel mercato del software e servizi di Business Process Management (Bpm), per supportare le aziende nell'automatizzazione e nell'integrazione dei processi di business.
I termini finanziari dell'accordo non sono stati resi noti. Dopo le approvazioni delle autorità regolatorie e le consuete condizioni di closing, l'acquisizione sarà completata e Lombardi sarà integrata in Ibm. Secondo Idc, l'nel corso del prossimo quadrinennio il comparto Bpm a crescerà a un tasso di vicino al 15%, passando da 1,7 miliardi di dollari nel 2009 a 3,0 miliardi di dollari nel 2013.
La gestione dei processi che supportano le funzioni di business (per esempio pianificazione dei prodotti, Supply Chain Execution, gestione dei sinistri e delle richieste assicurative, risorse umane, servizi IT e approvvigionamento) è di grande improtanza per il successo di ogni impresa.
L'approccio a livello di reparto alla fornitura della gestione processi adottato da Lombardi si combina con il software di gestione dei processi a livello d'impresa di Ibm, inserendo una nuova dimensione che porta a una soluzione integrata end-to-end, in grado di automatizzare le attività umane e i flussi di lavoro.
Lombardi apporta funzionalità che integrano i recenti upgrade e i nuovi prodotti annunciati nel portafoglio WebSphere di Ibm. Attraverso il suo approccio grafico e collaborativo allo sviluppo applicativo dei processi, basato su un'infrastruttura WebSphere, Lombardi estende le funzionalità personalizzabili e basate sui ruoli di Ibm per consentire agli utenti aziendali di implementare rapidamente il cambiamento nella propria impresa.  
In linea con la strategia software Ibm, gli investimenti effettuati dai clienti e dai partner nelle tecnologie Ibm e Lombardi saranno salvaguardati, consentendo così di sfruttare la più ampia serie di funzionalità senza dover sostituire i sistemi esistenti.
L'annuncio ribadisce l'impegno e gli investimenti di Ibm nella Service Oriented Architecture  e nel Bpm e si basa sulle recenti acquisizioni in quest'ambito, tra cui quella di Ilog.  
Pubblicato il: 18/12/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud