Logo ImpresaCity.it

Steve Ballmer: la crisi continuerà a pesare sul comparto IT

Per il Ceo di Microsoft, la spesa in IT non tornerà ai livelli pre-crisi nel prossimo futuro. Di conseguenza, le aziende IT devono impegnarsi a sviluppare prodotti che aiutino i clienti a ottenere efficienza anche con un budget limitato, soprattutto attraverso il cloud computing e la virtualizzazione.

Redazione ImpresaCity

Negli ultimi mesi la crisi economica ha spinto le imprese a tagliare la spesa in Information Technology, ridimensionando lo stesso ruolo del comparto IT. Steve Ballmer ha affrontato il tema nel corso di un intervento a un meetingin Corea, esprimendo previsioni caute sulla situazione delle aziende IT.
Il Ceo di Microsoft  prevede che la spesa in questo settore non tornerà ai livelli pre-crisi nel prossimo futuro: “vedremo una crescita, ma non una ripresa”. Di conseguenza, le aziende IT si concentreranno nello sviluppo di prodotti che aiutino i clienti a raggiungere “un nuovo livello di efficienza” anche con un budget ridotto, condizione resa ineludibile dalla situazione economica globale.
La spinta corrente è diretta a “ridurre la spesa nell’IT, ma aumentarne l’impatto”, situazione che Ballmer riassume nella formula “fare di più, con meno”. I mezzi per fare ciò, secondo il Ceo di Microsoft, sono essenzialmente due: il cloud computing e la virtualizzazione, che permettono di svolgere funzioni e attività utilizzando meno apparati hardware e consumando meno energia elettrica.
Pubblicato il: 04/11/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud