Logo ImpresaCity.it

Progress Software, ancora molta strada per stare al passo dei cambiamenti del mercato

In termini di reattività operativa le aziende cercano di tenere il passo. Il 92% delle aziende italiane intervistate dichiara di voler investire nell’information technology real-time entro un anno Sono dati evidenziati da una ricerca di Progress Software.

Redazione ImpresaCity

Il 72% delle organizzazioni a livello globale ritiene che i propri processi di business siano troppo lunghi e che, quindi, sia necessario abbreviarli.
Lo rivela una ricerca di Progress Software, fornitore di soluzioni software per consentire alle aziende di reagire agli eventi (Reattività operativa), condotto dalla società di ricerca Vanson Bourne, su un campione di 400 grandi aziende negli Stati Uniti e in Europa occidentale,  relativo al tema degli strumenti e dei processi volti a supportare la reattività operativa e la capacità di prendere decisioni in tempo reale.
Dalla ricerca risulta che una quota consistente di aziende ritengono di dover percorrere ancora molta strada prima di riuscire a rispondere ai cambiamenti del mercato o, anche solo di un cliente, con una rapidità tale da essere competitive.
In media, il 23% degli intervistati in Italia ha ammesso che tutte le volte in cui ha assistito a un cambiamento in uno dei propri processi, non è stato in grado di reagire prontamente.
Il 50% ha dichiarato che esiste un gap informativo nel processo decisionale.
Il 94% delle aziende a livello globale considera di fatto l'accesso ai dati in tempo reale un fattore determinante e l’82% intende investire  nella tecnologia real-time entro la metà del 2010, con l’obiettivo di accelerare i processi interni.  
Pubblicato il: 16/10/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud