Logo ImpresaCity.it

School of Management del Politecnico di Milano, sicurezza e canale sotto la lente a Smau

A Smau saranno presentate le ricerche relative a: ICT Security e il Canale Ict in Italia.

Redazione ImpresaCity

Sicurezza e canale Ict: il 22 e il 23 Ottobre 2009 si terranno i due convegni presentazione dei risultati della Ricerche 2009 dell’Osservatorio "Information Security Management" e dell’Osservatorio "Canale ICT" della  School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con importanti attori del mercato.
L’Osservatorio Ict Security, in programma il 22 ottobre dalle ore 14.30 alle 17.00, Sala Plenaria 5, Padiglione 3, Fieramilanocity, si pone tre obiettivi principali: analizzare e comprendere o stato dell’arte dell’information security; creare e diffondere la conoscenza su questo tema in Italia, contribuendo a una maggiore sensibilizzazione e consapevolezza della rilevanza strategica dell’information security, e di una sua corretta gestione; costituire il punto di riferimento per la community di attori.
Il Canale ICT in Italia in tempo di crisi: una radiografia economico-finanziaria si terrà invece  venerdì 23 Ottobre 2009, dalle ore 10.00 alle ore 11.30, Sala Plenaria 5, Padiglione 3, FieraMilanoCity.
La ricerca si è posta l’obiettivo di valutare la situazione economico-finanziaria degli operatori del canale ICT italiano, attraverso l’analisi dei bilanci di oltre 20.000 società di capitali negli ultimi 4 anni; mettere in evidenza le principali criticità che gli operatori del Canale ICT italiano stanno incontrando nel contesto attuale e le azioni che stanno mettendo in atto per rispondere alla crisi, attraverso una survey che ha coinvolto circa 700 operatori; analizzare le principali operazioni di fusione e acquisizione verificatesi tra operatori del Canale ICT nell’ultimo anno.
Pubblicato il: 08/10/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud