Logo ImpresaCity.it

Pec, firmata intesa con Aci e Inps per la sperimentazione

Renato Brunetta, Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione ha presentato ierii a Palazzo Vidoni la Posta Elettronica Certificata (Pec).

Autore: Redazione ImpresaCity

Ecco la Posta Elettronica Certificata: l'ha presentata ieri il Ministro Brunetta. Si tratta di uno strumento innovativo che la Pubblica Amministrazione mette a disposizione dei cittadini, delle istituzioni e delle imprese per migliorare i servizi e agevolare la vita di tutti i giorni.
Rientra in una serie di azioni sinergiche che il Ministro Renato Brunetta sta concretizzando nei piani E-Gov2012 e I-2012.
Imediante l'utilizzo della Pec si dovrebbero ottenre: risparmio di tempo, riduzione dei costi e un significativo impatto sociale.
La Pec assegna infatti a un messaggio di posta elettronica lo stesso valore di una raccomandata con avviso di ricezione tradizionale: in questo modo si riducono i tempi di disbrigo delle pratiche e i costi di produzione dei servizi.
I cittadini potranno utilizzare la Pec per dialogare in modo sicuro, esclusivo e non oneroso con la Pa, per esempio per l'invio e la ricezione di pratiche e certificati, e con le aziende, per l'attivazione di contratti o comunicazioni ufficiali, nei casi in cui sia necessario dare valenza giuridica alle comunicazioni.
Nei prossimi mesi  si attende un'accelerata nel processo di diffusione  della posta elettronica certificata, considerando che dallo scorso 29 novembre tutte le nuove imprese dovevano dotarsi di Pec. I professionisti, a loro volta, dovranno adottare la nuova tecnologia entro il mese prossimo.
Dal nuovo anno sarà avviato il servizio di Pec ai cittadini, grazie al quale tutti coloro ne faranno richiesta potranno avere, gratuitamente, una casella di posta elettronica certificata per le comunicazioni con la Pa.
Ieri la firma dei protocolli con Aci e Inps ha dato il via alla fase di sperimentazione che anticipa i tempi di realizzazione del nuovo percorso.
A partire da ottobre 2009 i cittadini che lo vorranno potranno richiedere agli sportelli dei due enti una casella gratuita.
Mediante la definizione di un "Protocollo di convergenza" è previsto che le caselle così distribuite confluiscano nel servizio Pec ai cittadini, non appena questo sarà avviato.

Pubblicato il: 01/10/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza