Logo ImpresaCity.it

Yahoo ristruttura: via i segmenti business non indispensabili

Yahoo ha intenzione di vendere i settori Small Business Unit e Zimbra, nell'ottica di rinnovamento del proprio core business, eliminando quindi le attività non più basilari.

Redazione ImpresaCity


Yahoo
ha intenzione di rivoluzionare le proprie attività di business: ormai da mesi, infatti, la società è nel pieno di un processo di ristrutturazione, che la porta a togliere risorse alle attività non più in linea con il suo core business, distribuendo invece energie, risorse e capitali verso le aree ora fondamentali.
In questo senso, Yahoo sta valutando di vendere le unità non più indispensabili. Fra esse, la Small Business Unit, che si occupa di offrire servizi di hosting per i siti delle piccole imprese.
A costituire un ostacolo alla vendita però c'è il prezzo richiesto dalla società: una cifra fra i 350 e i 500 milioni di dollari, considerata troppo alta dalle aziende che sarebbero interessate a mettere le mani su Small Business Unit.
Un discorso simile riguarda Zimbra, che si occupa di offrire servizi email open source: la società, acquistata da Yahoo due anni fa al prezzo di 350 milioni di dollari, potrebbe infatti essere ceduta.
Un affare andato in porto, è invece quello che riguarda il sito di e-commerce cinese Alibaba, la cui quota è stata ceduta da Yahoo per 150 milioni di dollari.
Pubblicato il: 23/09/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud