Logo ImpresaCity.it

Make IT acquisisce Yacme

La realtà informatica bolognese specializzata nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni software web oriented e nel Business Process Management acquisisce la software house che opera nel mondo open source.

Redazione ImpresaCity

Entro il prossimo novembre Make IT, azienda bolognese che progetta e sviluppa soluzioni software Web oriented e nel BPM (Business Process Management) porterà a termine l’operazione di acquisizione di Yacme, azienda attiva nell’ambito open source.
Make IT è un'azienda che negli ultimi tre anni è cresciuta con una media del 60%  estendendo via via l’orizzonte a tutto il territorio nazionale, arrivandoa 55 risorse. La società realizza progetti chiavi in mano di integrazione dei sistemi, sviluppo di soluzioni verticali e ampliamento di sistemi ERP e legacy, e ha al suo attivo progetti avanzati nel mondo Java, realizzati per grandi aziende.
Dopo l'acquisizione di Software Solution Company nel 2006, arriva oggi l'operazione relativa a Yacme, che si pone come elemento fondamentale per i piani di sviluppo di Make IT, che punta alla crescita sulla base di più direttrici: dimensioni, ampiezza d'offerta e copertura territoriale.
L'acquisizione di Yacme risponde sia alla prima che alla seconda e consentirà di rafforzare le competenze tecnologiche nel mercato open source, un comparto che sta diventando sempre più importante.
Yacme è un'azienda di consulenza e servizi di information technology che opera in ambito open source e ha focalizzato la sua attività in aree specifiche, tra cui i progetti di migrazione da software proprietario a software libero, in particolare a OpenOffice.org e desktop Linux, la consulenza sulle infrastrutture aziendali, e lo sviluppo di software per i sistemi di self scanning e mobile della Gdo. 
Pubblicato il: 16/09/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud