Logo ImpresaCity.it

Pil italiano a -4,4% nel 2009. +0,1% nel 2010

Economia in calo nel 2009, per riprendersi e far segnare una crescita dello 0,1% nell’anno successivo. Sono le stime dell’agenzia di rating Moody's che si leggono in una "Credit Opinion".

Autore: Redazione ImpresaCity

Arrivano da Londra le previsioni aggiornate dell’agenzia di rating Moody's: in Italia il Pil a fine 2009 registrerà una contrazione del 4,4% per riprendersi poi nel 2010 con una modesta crescita dello 0,1%. Differiscono da quelle fatte dal Governo, contenute nel Documento di programmazione economica e finanziaria presentato lo scorso luglio, che parlano di un -5,2% per il 2009 e un + 0,5% per il 2010.
Dai dati elaborati da Moody’s quest’anno in Italia l’inflazione si attesterà all’1% (era al 2,2% nel 2008) per raggiungere l’1,8% nel 2010. E ancora Moody's prevede che il rapporto deficit/pil sarà di -4,5% nel 2009 e -4,8% nel 2010 (-5,3% e -5% per il Governo), mentre quello debito/pil passerà  dal 105,8% del 2008 al 113% nel 2009 e al 116,1% nel 2010 - 115,3% e 118,2% per il Governo.

Pubblicato il: 07/09/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza