Logo ImpresaCity.it

Stefano Venturi va in Europa con Cisco

Stefano Venturi è il nuovo Vice President, Public Sector Cisco per i mercati europei. Per l'Italia nominato un nuovo amministratore delegato.

Redazione ImpresaCity

Stefano Venturi, 50 anni, da tredici anni in Cisco, proseguirà il suo percorso segnato dai successi ottenuti come amministratore delegato in Italia assumendo un ruolo più ampio, come Vice President, Public Sector per i mercati europei mentre il nuovo AD di Cisco Italia è David Bevilacqua.
Il settore pubblico sarà un'area chiave per Cisco nei prossimi anni e Venturi con il proprio team si concentreranno sulla conquista delle principali opportunità di mercato, che l'azienda ha identificato nel settore sanitario, nella difesa e pubblica sicurezza, nell'entertainment, nello sviluppo delle Smart Grid e delle Connected Communities.
Venturi è stato Amministratore Delegato di Cisco Italia dal 1996 ad oggi; sotto la sua guida la filiale italiana della multinazionale ha visto una importante crescita dimensionale, passando da 12 ad oltre 700 dipendenti, ed una notevole crescita di importanza in termini commerciali e di sviluppo delle conoscenze tra cui la creazione del centro di ricerca Cisco Photonics, a Monza; il lancio nel nostro paese del programma Cisco Networking Academy; l'apertura del centro Cisco Business Collaboration, dedicato alla sperimentazione delle tecnologie di business collaboration.
"I tredici anni alla guida di Cisco Italia sono stati un'esperienza personale e professionale entusiasmante; ho vissuto la crescita, l'evoluzione ed il consolidamento di una realtà di altissimo livello, che fin dall'inizio si è posta l'obiettivo di contribuire all'innovazione nel paese mettendo a disposizione di imprese, enti e persone le tecnologie di rete e di collaborazione più avanzate - ha dichiarato Venturi -  Ho condiviso questa avventura con un team di persone sempre più ampio e qualificato, che oggi lascio per affrontare una nuova sfida in cui credo profondamente: quella di accompagnare le istituzioni e gli enti pubblici di tutta Europa verso un futuro in cui l'utilizzo intelligente della Rete rivoluzioni in senso positivo e produttivo il governo, la gestione e la relazione con i cittadini".
Pubblicato il: 04/09/2009

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud